BARCELLONA: IL CONSOLATO GENERALE ALLA COMMEMORAZIONE DEGLI ATTENTATI DEL 2017

BARCELLONA: IL CONSOLATO GENERALE ALLA COMMEMORAZIONE DEGLI ATTENTATI DEL 2017

BARCELLONA\ aise\ - Il Comune di Barcellona ha inaugurato nei giorni scorsi un’iscrizione in memoria delle vittime degli attentati che hanno colpito il Paese nel 2017. Ne dà notizia il Consolato generale d’Italia a Barcellona.
La scritta è stata posta lungo Les Rambles, poco distante dal mosaico di Joan Miró, per riaffermare la difesa degli ideali di pace, convivenza e diversità che costituiscono l’orgoglio della città, a quasi due anni dai terribili attentati terroristici che hanno sconvolto le città di Barcellona e Cambrils il 17 agosto 2017.
La frase, scelta tra le migliaia di messaggi di solidarietà espressi dalla cittadinanza nel periodo successivo agli attentati, recita quanto segue: “Che la pace ti ricopra, oh città di pace”. L’iscrizione è leggibile in quattro lingue: arabo, catalano, castigliano e inglese, ed è accompagnata dal disegno “Barcelona” dell’artista Frederic Amat. Sono inoltre riportate anche la data e l’ora esatte dei fatti.
All’evento hanno preso parte i familiari delle vittime, l’associazione Unitat Atenció i Valoració Afectats per Terrorisme e diverse autorità istituzionali, tra le quali la Console Generale d’Italia, Gaia Danese.
Nel ricordare quei tragici eventi, la Console Generale e tutto il Consolato “si stringono nuovamente a tutte le persone colpite e ringraziano ancora con viva commozione tutte le istituzioni, le forze di sicurezza e gli operatori sanitari, nonché le organizzazioni della società civile e le persone che sono intervenute a soccorrere le vittime e i feriti e a sostenere le loro famiglie”. (aise) 

Newsletter
Archivi