BEING LEONARDO DA VINCI: FINAZZER FLORY A LONDRA

BEING LEONARDO DA VINCI: FINAZZER FLORY A LONDRA

LONDRA\ aise\ - Si aprono alla National Gallery di Londra le celebrazioni per i 500 anni dalla scomparsa del genio del Rinascimento Leonardo da Vinci. Al centro di queste celebrazioni vi è anche il cinema con il film co-diretto e interpretato da Massimiliano Finazzer Flory e prodotto con Rai Cinema “Being Leonardo da Vinci. An impossible interview”.
Il film verrà proiettato in prima europea venerdì 18 gennaio alle 18.30 all’Auditorium della National Gallery dove è esposto il capolavoro “La Vergine delle rocce”.
L’opera di Finazzer Flory ha due versioni: cortometraggio da 24 minuti per i più importanti musei del mondo e lungometraggio di 85 minuti per le sale cinematografiche.
Il film vuole essere un’opportunità a livello internazionale per tutta la rete diplomatica italiana come ambasciate e istituti culturali per riconoscere e rappresentare la biografia di Leonardo da Vinci non solo dal punto di vista della storia dell’arte ma anche soprattutto per la storia della scienza.
Ad introdurre il film di Finazzer Flory a Londra uno dei più grandi studiosi mondiali di Leonardo da Vinci, il professore emerito di Oxford Martin Kemp alla presenza dell’Ambasciatore italiano Raffaele Trombetta.
Il film, unico nel suo genere, che fa parte del Comitato Nazionale per le Celebrazioni dei 500 anni della scomparsa di Leonardo, con il volto e le parole autentiche del genio del Rinascimento offre una fotografia straordinaria ed è stato girato in tutti luoghi veri della vita di Leonardo come Vinci, Firenze, Milano, Vigevano, Amboise e Clos-Lucé sottotitolato in inglese, francese, cinese, spagnolo e arabo. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi