BEIRUT: LA MESSA DA REQUIEM DI VERDI AL TEMPIO DI BACCO

BEIRUT: LA MESSA DA REQUIEM DI VERDI AL TEMPIO DI BACCO

ROMA\ aise\ - Il Tempio di Bacco del parco archeologico romano di Baalbeck, vicino Beirut, ha fatto da cornice al concerto del Requiem di Giuseppe Verdi, organizzato dall'Ambasciata d'Italia e dall'Istituto italiano di Cultura nell'ambito dei festival musicali dell'estate libanese.
Il concerto è stato diretto dal maestro Toufic Maatouk ed eseguito dall'orchestra della radio di Bucarest, ed ha visto la partecipazione dei solisti Maria Agresta (soprano), Daniela Barcellona (mezzosoprano), Giorgio Berrugi (tenore) e John Relyea (basso).
Il luogo scelto per l'iniziativa è il simbolo della romanità dove è in corso un’importante opera di restauro e protezione del tempio di Giove da parte di un'azienda italiana finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS). Il restauro riguarda le sei colonne del Tempio di Giove e terminerà nel giugno 2020.
L'opera si inserisce nel quadro del programma “Cultural Heritage and Urban Development” promosso dal Governo Libanese e dalla Banca Mondiale ed è parte del programma archeologico Italiano in Libano. L'AICS è anche impegnata nel restauro del caravanserraglio di Baalbeck. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi