BREXIT, IL CONSIGLIERE DI JOHNSON A BRUXELLES PER AVVIARE CONTATTI CON L’UE – DI EMANUELE BONINI

BREXIT, IL CONSIGLIERE DI JOHNSON A BRUXELLES PER AVVIARE CONTATTI CON L’UE – di Emanuele Bonini

BRUXELLES\ aise\ -Brexit, Commissione europea e nuovo governo britannico iniziano il confronto sul delicato dossier. David Frost, consigliere del primo ministro britannico Boris Johnson, ha incontrato i vertici dell’esecutivo comunitario per quella che è la prima missione da quando Londra ha cambiato esecutivo. Frost ha incontrato Ilze Juhansone, segretario generale ad interim della Commissione europea, e Staphanie Riso, capo della comunicazione della task force per la Brexit”.
A scriverne per Eunews, quotidiano diretto a Bruxelles da Lorenzo Robustelli, è Emanuele Bonini.
“L’incontro di Bruxelles è servito più che altro per prendere e avviare contatti formali tra le parti. Mina Andreeva, responsabile del servizio dei portavoce della Commissione UE, fa sapere che si è trattato di “un breve incontro”, durante il quale “non è stato discusso nulla nella sostanza”. Si tratta dunque di un primo contatto di studio tra le due parti. La posizione europea rimane invariata. “Siamo disponibili a rivedere la dichiarazione politica” allegata all’accordo, ma non l’accordo, precisa Mina.
I contatti proseguiranno a livello sia politico sia tecnico. Non è chiaro al momento quando si terranno nuovi incontri. Nell’agenda della Commissione europea al momento figura solo il vertice del G7 a Biarritz, in Francia, in programma dal 24 al 26 agosto. “Sarà un’opportunità per il presidente Jean-Claude Juncker per incontrare Boris Johnson e discutere con lui” di Brexit, dice ancora Andreva”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi