CARACAS: LA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO SCALDA I FORNELLI

CARACAS\ aise\ - “La scorsa settimana si è tenuto un incontro preparatorio in vista della Settimana della cucina italiana che si svolgerà il prossimo novembre a El Hatillo, uno dei cinque comuni che compongono il Distretto Metropolitano di Caracas. All'incontro, che ha avuto luogo nell'ufficio del sindaco di Hatillo, Elias Sayegh, erano presenti l’ambasciatore d'Italia, Placido Vigo, il Consigliere d’ambasciata, Stefano Marguccio, il Presidente della Cavenit, Alfredo D´Ambrosio e il segretario esecutivo del Camera di commercio, Jean Pietro Cattabriga”. È quanto si legge su “La voce d’Italia”, quotidiano online diretto a Caracas da Mauro Bafile.
“Obiettivo dell’incontro quello di affinare i dettagli della realizzazione della quarta Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, che in Venezuela coinvolgerà vari ristoranti della capitale. Inoltre saranno allestiti stand gastronomici e organizzate varie attività nelle piazze hatillane.
La Settimana della Cucina si propone ogni anno di mostrare e promuovere l'eccellenza dei prodotti alimentari "Made in Italy".
Dopo il successo ottenuto nel 2018, quest'anno El Hatillo tornerà ad essere una tipica piazza italiana: verranno allestiti diversi stand enogastronomici, ci sarà spazio alla musica e ad una "masterclass di cucina" con chef che giungeranno a Caracas direttamente dall’Italia”. (aise)