CARIO (MAIE) INCONTRA IL SOTTOSEGRETARIO MERLO: ENTRO LUGLIO DUE PROGETTI DI LEGGE PER MIGLIORARE LA VITA DEI CONNAZIONALI

CARIO (MAIE) INCONTRA IL SOTTOSEGRETARIO MERLO: ENTRO LUGLIO DUE PROGETTI DI LEGGE PER MIGLIORARE LA VITA DEI CONNAZIONALI

ROMA\ aise\ - "Nel contesto di una situazione politica scomoda, quando tutti i giornali citano numeri e ci mettono al centro della scena per il fatto che i voti del MAIE sono l’ancora a cui è assicurato questo Governo, la nostra scelta è continuare il lavoro che abbiamo svolto sin dall’inizio. Senza numeri, senza calcoli e senza le previsioni politiche naturali del giornalismo". È quanto dichiara il senatore eletto in Sud America Adriano Cario che nella mattina di ieri, 27 giugno, è stato ricevuto alla Farnesina dal sottosegretario Ricardo Merlo, presidente del Maie.
L’incontro è servito a "studiare la possibilità economica e politica di introdurre entro luglio due progetti di Legge", spiega Cario, tesi a "garantire migliori condizioni per i nostri connazionali all’estero".
"In questo anno di lavoro parlamentare e con l’esecutivo di governo", osserva Cario, "abbiamo potuto affrontare, in diverse discussioni e votazioni di legge sia al Senato sia alla Camera con l’on. Mario Borghese, i nostri reclami per rispondere alle necessità degli italiani all’estero". Ciò, prosegue il senatore del Maie, ha consentito "le riaperture dei Consolati e l’assunzione di personale da destinare all’estero da parte della Farnesina": per Cario, sebbene sia "un risultato che non si otteneva da decenni", "non è ancora sufficiente".
Per questa ragione, sostiene il senatore italoargentino, "come forza politica non ci accontentiamo del fatto di essere su tutti i mezzi stampa per l’importanza politica e numerica che oggi vantiamo. Dopo tanti anni di abbandono non c'è tempo da perdere", conclude. Occorre "andare avanti con più lavoro e con nuovi progetti che migliorino la vita dei nostri connazionali italiani all’estero". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi