CINEMAITALIAOGGI TORNA IN POLONIA

CINEMAITALIAOGGI TORNA IN POLONIA

VARSAVIA\ aise\ - Ottava edizione di “CinemaOggi”, rassegna del nuovo cinema italiano organizzata in Polonia dagli Istituti Italiani di Cultura di Varsavia e Cracovia in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà e i cinema delle città coinvolte. Undici le recenti produzioni italiane che saranno proposte al pubblico di otto città polacche: Varsavia, Cracovia, Breslavia, Lódz, Poznan, Katowice, Gdynia e Stettino.
In programma “Ovunque proteggimi” di Bonifacio Angius, “La profezia dell’armadillo” di Emanuele Scarnigi. “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino, “Succede” di Francesca Mazzoleni, “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis, “Quanto basta” di Francesco Falaschi, “Saremo giovani e bellissimi” di Letizia Lamartire, “Lazzaro felice” di Alice Rohrwacher, “Hotel Gagarin” di Simone Spada, “Puoi baciare lo sposo” di Alessandro Genovesi e “Troppa grazia” di Gianni Zanasi.
“CinemaItaliaOggi, l’atteso appuntamento annuale con il meglio della nuova produzione cinematografica italiana giunge all’ottava edizione con l’intento ambizioso di proporsi a un pubblico molto più vasto e nel formato rinnovato nel 2017. Questo importante traguardo è dovuto alla collaborazione tra Istituto Luce Cinecittà e i nostri due Istituti di Cultura, insieme al sostegno istituzionale dell’Ambasciata d’Italia e dei Consolati onorari delle città coinvolte nella Rassegna”, scrivono i direttori degli IIC Roberto Cincotta e Ugo Rufino.
“CinemaItaliaOggi continua ad avere una portata nazionale: undici pellicole tra le più riuscite e apprezzate in Italia nel 2018 saranno proiettate in prestigiose sale cinematografiche di ben otto città polacche: Varsavia, Cracovia, Lódz, Breslavia, Poznan, Stettino, Katowice e Gydnia. Un progetto ambizioso, - aggiungono – pensato e realizzato per valorizzare il nuovo cinema italiano in Polonia, in un contesto culturale importante e per un pubblico competente e sensibile. Allo sforzo organizzativo ha contribuito in modo decisivo Istituto Luce Cinecittà, facendosi anche interprete presso importanti distributori italiani della rilevanza di una sfida intesa a promuovere il cinema italiano anche fuori dai tradizionali circuiti di diffusione”.
“Anche quest’anno – sottolineano i due direttori – si è aggiunto il prezioso contributo di alcuni distributori polacchi, a conferma dell’interesse locale per la nostra cinematografia contemporanea. Infine, un grazie particolare al nostro partner tradizionale in questa annuale “fatica”, il Cinema Muranów-Gutek Film e al suo circuito cinematografico, per il lavoro svolto a Varsavia e nel resto della Polonia. Ci piace inoltre ricordare che CinemaItaliaOggi va nella direzione indicata dal nostro Ministero degli Affari Esteri con “Fare Cinema”, una settimana dedicata al cinema italiano contemporaneo (20-26 maggio) in tutto il mondo. Anche in quell’occasione i due Istituti di Varsavia e Cracovia non mancheranno di organizzare proiezioni e incontri, seminari e conferenze, incontri con registi, attori, sceneggiatori, produttori e professionisti del mondo del cinema: vi aspettiamo numerosi. Buona visione a tutti”.
Per conoscere il programma completo delle proiezioni si può accedere al sito ufficiale dei due Istituti di Cultura, Varsavia  e Cracovia. (aise) 

Newsletter
Archivi