“DAL RINASCIMENTO AL BAROCCO, DONNE CREATIVE IN LETTERATURA E MUSICA”: CORSO ALL’IIC DI SANTIAGO

“DAL RINASCIMENTO AL BAROCCO, DONNE CREATIVE IN LETTERATURA E MUSICA”: CORSO ALL’IIC DI SANTIAGO

SANTIAGO\ aise\ - “Dal rinascimento al barocco, donne creative in letteratura e musica”. È questo il titolo del corso gratuito organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Santiago del Cile sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia e della Pontificia Universidad Católica di Valparaíso, che avrà inizio il prossimo mercoledì, 7 agosto, e che terminerà il 12 settembre.
Il corso pone l’accento sulla presenza delle donne nella cultura del Rinascimento e del Barocco, specialmente nella letteratura e nella musica, e del loro apporto al mondo creativo.
Le lezioni daranno l’opportunità di guardare con occhio critico alla storia e al lavoro creativo delle donne più conosciute di quei periodi, così come sottolinea la storica Natalie Zemon Davies, senza essere né vittime, né eccezionali eroine.
Durante le ore di corso si studieranno, infatti, le personalità femminili nei due periodi considerati come due dei periodi più interessanti per la contemporaneità culturale d’Occidente. Ma non si osserveranno le donne creative come “oggetti della storia”, quanto piuttosto si cercherà di capire il loro posto all’interno della società.
Nella prima parte del corso, dal titolo “Azzardarsi a scrivere”, si parerà di poetesse italiane come Lucrezia Marinella, umanista veneziana particolarmente attenta ai diritti delle donne, e Arcangela Tarabotti, altra nota veneziana protofemminista e una delle prime politiche teoriche.
Nella seconda parte, “Le passioni dell’anima nella musica”, il corso si focalizzerà principalmente su Francesca Caccini e Barbara Strozzi, entrambe compositrici e famose cantanti italiane.
Inoltre, nell’anno del 500 anniversario dalla morte di Leonardo, ci si soffermerà sulle straordinarie doti del genio rinascimentale, nonché una delle personalità più influenti della storia.
Il corso inizierà mercoledì 7 e si svilupperà con un appuntamento a cadenza settimanale: mercoledì il professor Romulo Hidalgo parlerà di “Donne e poesia italiana alle origini dell’epoca moderna”; il 14 agosto, sempre il professor Hidalgo discuterà sui “Poeti della fine del XVI secolo e sulla creazione della lirica”, mentre il 21 su “Il seicento: Lucrezia Marinella e Arcangela Tarabotti”; il 27 agosto, il professor Gonzalo Cuadra terrà una lezione su “Il seicento, le passioni dell’anima della musica: Barbara Strozzi”, mentre il 4 su “Le famiglie musiciste: Giulio e Francesca Caccini”; infine, il 10 settembre, il professor Cuadra discuterà su “La donna compositrice nella storia dell’Italia del seicento”.
Tutte le lezioni si terranno dalle 19.00 alle 20.30 nella sede dell’IIC di Santiago. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi