DEBUTTA IN RUSSIA IL FILM “ESSERE LEONARDO DA VINCI. UN’INTERVISTA IMPOSSIBILE”

DEBUTTA IN RUSSIA IL FILM “ESSERE LEONARDO DA VINCI. UN’INTERVISTA IMPOSSIBILE”

MOSCA\ aise\ - A 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci anche la Russia e Mosca omaggiano il genio del Rinascimento attraverso il cinema italiano. Il 2 maggio, infatti, proprio in occasione dell’anniversario, a Mosca presso la Tretyakov Gallery verrà proiettato in prima nazionale in Russia il film “Essere Leonardo da Vinci. Un’intervista impossibile” diretto e interpretato da Massimiliano Finazzer Flory. L'evento è organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura diretto da Olga Strada
Il film è unico nel suo genere nella sceneggiatura e nella scenografia, dove è possibile riascoltare la lingua rinascimentale del genio del Rinascimento e scoprire con la fotografia del film la natura e i paesaggi che hanno fatto la storia nella vita di Leonardo.
L’opera verrà seguita dal pubblico con i sottotitoli in lingua russa. “Essere Leonardo da Vinci. Un’intervista impossibile”, realizzato in collaborazione con Rai Cinema e distribuito a livello internazionale, ha già avuto un debutto di successo a Città del Messico, dove verrà replicato l’11 maggio.
Finazzer Flory è conosciuto al pubblico russo per aver portato l’omonimo spettacolo che ha ispirato il film a San Pietroburgo nel 2016 all’Ermitage, dove è esposta la Madonna Litta.
Il lungometraggio ha anche una versione breve ovvero di 24 minuti pluripremiata negli Stati Uniti dedicata ai musei e ai festival di tutto il mondo
Due giornalisti di New York e Milano, ignari l’uno dell’altro, per i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo sono alla ricerca di uno scoop. Vedono opere e attraversano i luoghi del Genio tra paesaggi e misteriosi incontri. A Firenze per la prima volta durante uno spettacolo in costume tra frati, turisti e sbandieratori si trovano tracce inaspettate. A Milano si scopre un documento per scoprire chi era Leonardo Uomo attraverso un esame scientifico. Giungono nella sua ultima dimora a Clos Lucé e incontrano davvero Leonardo. Viene concessa l’intervista. Le parole del Genio sono autentiche in lingua rinascimentale. Alla fine Leonardo fugge tra i sotterranei tornando a Vigevano e svelandosi ai personaggi più importanti della sua storia dove racconta… (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi