DI STEFANO: L’INTERNAZIONALIZZAZIONE È UNA STRADA OBBLIGATA PER LE IMPRESE

DI STEFANO: L’INTERNAZIONALIZZAZIONE È UNA STRADA OBBLIGATA PER LE IMPRESE

ROMA\ aise\ - Il Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Manlio Di Stefano ha partecipato ieri a Roma all’Assemblea Nazionale delle Cooperative Italiane – Settore Agroalimentare e della Pesca. Erano presenti per il Governo anche il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, e il Sottosegretario al MIPAAF Giuseppe L’Abbate.
In questa occasione, è sottolineata l’importanza dell’export per le imprese aderenti all’Alleanza delle Cooperative italiane, con l’auspicio di maggior coordinamento tra gli attori istituzionali in sede di Cabina di Regia per l’Internazionalizzazione.
“L’internazionalizzazione – ha dichiarato Di Stefano – è una strada obbligata per le nostre imprese. L’export, settore principale di traino dell’economia italiana, copre circa un terzo del PIL. Come Governo ci impegneremo ad accrescere il numero delle imprese esportatrici, oggi meno del 5% del totale, consolidando mercati maturi come Nord America ed Europa e sviluppando una strategia mirata per quelli emergenti, Asia (India, Giappone, Corea del Sud), Sud America, Paesi MENA e Africa. Proporrò un rafforzamento operativo della Cabina di Regia, per renderla più duttile e operativa. L’obiettivo per il 2020 è quello di superare i 500 miliardi di euro di export”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi