GARAVINI (PD) A BUENOS AIRES: CONTRASTO ALLA MAFIA SIA INTERNAZIONALE E APARTITICO

GARAVINI (PD) A BUENOS AIRES: CONTRASTO ALLA MAFIA SIA INTERNAZIONALE E APARTITICO

BUENOS AIRES\ aise\ - "La repressione non basta. Per sconfiggere la criminalità organizzata a livello internazionale è indispensabile il ruolo delle istituzioni. Il loro coordinamento. A qualsiasi livello e a prescindere dall'appartenenza politica". È quanto ha dichiarato la Senatrice PD Laura Garavini, componente della Commissione Antimafia, intervenendo presso il Parlamento argentino insieme ai magistrati della Direzione nazionale antimafia e al Procuratore Federico Cafiero de Raho.
"Una buona politica antimafia inizia soprattutto nel mettere in campo politiche per il lavoro, per la crescita, per la formazione. Bisogna impegnarsi per prosciugare quell'humus di disagio sociale su cui le mafie fondano il loro potere”, ha aggiunto la senatrice eletta in Europa. “Serve prevenzione e una cultura della legalità. Gli antidoti migliori per prevenire i fenomeni mafiosi. Gli anni di Governo Pd sono stati importanti per approvare in Italia norme fondamentali, come quelle sul voto di scambio, sull'autoriciclaggio o sull'anticorruzione. E quelle per le quali io stessa mi sono fatta promotrice, come il reciproco riconoscimento tra Stati delle sentenze di confisca e l'istituzione delle squadre investigative comuni europee", ha concluso la senatrice, che in questa occasione, insieme agli altri componenti della delegazione, ha firmato l'adesione alla campagna per l'istituzione di una procura unica Caraibica e Latinoamericana contro la criminalità organizzata, promossa dal parlamentare argentino Ferdinando Inglesias. (aise) 

Newsletter
Archivi