GRANDE EMOZIONE PER "EL CAMINO DEL PADRE VARETTO" A MAR DEL PLATA

GRANDE EMOZIONE PER  "EL CAMINO DEL PADRE VARETTO" A MAR DEL PLATA

MAR DEL PLATA\ aise\ - Giornata di grande emozione domenica 28 aprile presso il teatro comunale Colon della cittá di Mar del Plata, con la presentazione ufficiale del documentario "El Camino del Padre Varetto".
73 minuti di proiezione di fronte a una platea di 500 persone, per evocare la figura del prete nato a Mira (Venezia), discepolo di Don Orione, e la sua attività durata oltre 40 anni tra i giovani e i bambini di Mar Del Plata.
Il progetto di questo documentario nasce nel 2013 grazie all'iniziativa "Obiettivo Cinema 2013", finanziata dalla Regione Veneto e auspicata dal CAVA (Comitato Associazioni Venete in Argentina), tramite l'Accademia Veneta dello Spettacolo di Rovigo e la Società Italiana "Le Tre Venezie" di Mar del Plata, che si è occupata di ricercare e raccogliere il materiale utile alla realizzazione dell’opera, come fotografie, filmati, registrazioni audio.
La cerimonia si è aperta con le parole di Marcelo Carrara, membro del CGIE, attuale Presidente della Societá Italiana "Le Tre Venezie" di Mar del Plata, nonché produttore generale del documentario. Carrara ha manifestato l’immensa gioia di essere giunti a conclusione di un lavoro di grande valore per ricordar e fare conoscere la vita di Padre Varetto, il “ povero vecio”, come si faceva chiamare in lingua veneta.
"Per noi”, ha detto Carrara, “è un anno importante: 30 anni dalla sua morte, e 65 dalla nascita della nostra associazione triveneta, da lui fondata con altri paesani veneti. Porteremo questo documentario in tutta l'Argentina e anche in Italia, per poter tornare al suo paese natale, grazie alle profonde tracce che ha lasciato in tutti".
Carrara, assieme al consigliere comunale Alejandro Carrancio, ha poi consegnato la dichiarazione di interesse del Consiglio Comunale di Mar del Plata a Miguel Monforte e tutta la squadra di lavoro.
Proprio Monforte, direttore del documentario e coordinatore del progetto a Mar del Plata, ha ringraziato tutti i presenti per aver offerto materiale inedito per costruire questa opera audiovisiva.
Per concludere, a nome della famiglia, il nipote Luis Varetto ha ringraziato tutti di cuore per questo regalo spirituale che, idealmente, prosegue l’opera dello zio. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi