HARI NYEPI: IL 7 MARZO A BALI È LA “GIORNATA DEL SILENZIO”/ LE RACCOMANDAZIONI DELL’AMBASCIATA AI CONNAZIONALI

JAKARTA\ aise\ - Il prossimo 7 marzo ricorre a Bali la festività induista Hari Nyepi, giornata dedicata al Silenzio, alla Tranquillità e alla Contemplazione, che coincide con l'inizio del nuovo anno Hindu Icaka 1941. A ricordarlo è l’Ambasciata italiana a Jakarta, spiegando che, come d'uso, dalle ore 6.00 del mattino di giovedì 7 Marzo con termine alle ore 6.00 di venerdì 8 Marzo sull'isola di Bali sarà vietato accendere fuochi e qualsiasi altra forma di illuminazione sia nei luoghi pubblici sia in quelli privati.
Inoltre saranno sospese tutte le attività lavorative, resteranno chiusi tutti i luoghi di ristoro e divertimento, la popolazione dovrà rimanere in casa e sarà vietata la circolazione per le strade.
I turisti presenti sull'isola potranno circolare solamente all'interno degli alberghi e per la giornata intera saranno abolite tutte le gite turistiche; ai turisti presenti in alberghi con accesso diretto al mare non sarà permesso utilizzare le spiagge, e potranno solo usufruire dell'uso delle piscine.
Gli aeroporti dell’isola resteranno chiusi al traffico aereo per la durata delle 24 ore e saranno cancellati tutti gli arrivi e le partenze (come preventivamente concordato con le compagnie aeree nazionali ed internazionali); sarà permesso l'atterraggio e la partenza solo a voli in transito e comunque ai passeggeri non sarà concesso uscire dall'aeroporto. Lo stesso avverrà per tutti i porti di mare in Bali che saranno chiusi e non sarà concesso l’ingresso o l’uscita dagli stessi. (aise)