IL MUSEO DELLA BATTAGLIA DI VITTORIO VENETO METTE A PUNTO IL TOUCH SCREEN

IL MUSEO DELLA BATTAGLIA DI VITTORIO VENETO METTE A PUNTO IL TOUCH SCREEN

TREVISO\ aise\ - È giunto a termine in questi giorni il Progetto Touch Screen, implementato presso il Memoriale dei Cavalieri di Vittorio Veneto, nella chiesa di San Paoletto annessa al Museo della Battaglia finanziato dal Comune di Vittorio Veneto. Il pubblico potrà ora, quindi, effettuare ricerche sul database degli insigniti di questa storica onorificenza. I dati ricercabili, in modo intuitivo ed autonomo da parte dell’utente, sono quelli di 543.977 nomi che appartenevano alle regioni del nord, ad alcune province e regioni extra e agli insigniti d’Australia.
I dati sono stati suddivisi, vagliati e resi uniformi da Franco Giuseppe Gobbato che ha seguito l’intero progetto quale Referente del Memoriale dei Cavalieri di Vittorio Veneto presso in Museo. Il Touch Screen è munito anche di una stampante dedicata, grazie alla quale, individuato il nominativo di interesse, è possibile stampare, sempre in autonomia dall’utente, un attestato che risulta rilasciato dal Comune e che certifica la presenza dell’insignito negli elenchi dei cavalieri di Vittorio Veneto. Si tratta di un’opportunità di grande significato per i discendenti dei combattenti perché il diploma, all’epoca, fu rilasciato “in copia unica” ed oggi non è più possibile averne duplicati a meno che a richiederli non sia un parente di primo grado, e cioè la moglie o uno dei figli dell’insignito. Un rinnovato invito a visitare il Museo e a lasciarsi emozionare da questa nuova installazione magari scovando un antenato o un parente tra gli insigniti al titolo di Cavaliere di Vittorio Veneto. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi