“ISTRUZIONE E CATASTROFE”: A ROMA LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI TOLVE

“ISTRUZIONE E CATASTROFE”: A ROMA LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI TOLVE

ROMA\ aise\ - Venerdì, presso la Sala delle Colonne nella Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea a Roma, alle 18, verrà presentato il libro di Antonello Tolve: “Istruzione e Catastrofe. Pedagogia e didattica dell’arte all’epoca dell’analfabetismo strumentale”, pubblicato da edizioni Kappabit.
Muovendo dai pericoli di una devitalizzazione dell’istruzione e di un sempre più avvertito analfabetismo strumentale, con Istruzione e Catastrofe Antonello Tolve tratteggia un panorama critico in cui si pone luce su alcuni effetti che l’arte contemporanea svolge nel pieno dell’andragogia, della pedagogia e della didattica attuale.
Le finestre aperte dall’autore in questo suo nuovo percorso portano all’attenzione uno spazio legato alle teorie sulla descolarizzazione di Ivan Illich e a quelle su una formazione continua messe in campo da John Dewey, per seguire un palinsesto utile a generare nuove formule puericulturiche, progetti civici che ritornano all’isola felice dell’educazione estetica e artistica, unica àncora di salvataggio, unica terapia capace di frenare la peste mediatica e demagogica il cui volto devitalizza la civiltà.
Antonello Tolve è studioso delle esperienze artistiche e delle teorie critiche del Novecento, con particolare attenzione al rapporto che intercorre tra arte, pedagogia, critica d’arte e nuove tecnologie. Docente presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata e Ph.D in Metodi e metodologie della ricerca archeologica e storico artistica (Università di Salerno), è stato visiting professor in diverse università.
Critico d’arte e curatore, è stato commissario in diverse giurie internazionali. Dal 2018 è Direttore della sede romana della Fondazione Filiberto e Bianca Menna. Nel corso della presentazione interverranno anche Elena Bellantoni, Marco Contini e Giuseppe Stampone. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi