LIONE: IL CONSOLE BERTONI ALLA COMMEMORAZIONE DEL 185° ANNIVERSARIO DEL CARABINIERE REALE A CAVALLO GIOVANNI BATTISTA SCAPACCINO

LIONE\ aise\ - Console generale a Lione, Alberto Bertoni il 5 febbraio scorso si è recato a Les Echelles (nel dipartimento della Savoia) per partecipare alla commemorazione del 185mo anniversario del Carabiniere Reale a Cavallo Giovanni Battista Scapaccino, Prima Medaglia d'Oro al Valor Militare dell'Armata Sarda.
Presenti alla cerimonia anche il Vice-Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Amato, il Comandante della Regione Rhone-Alpes della Gendarmeria, Guimbert, i sindaci di Les Echelles e di Incisa Scapaccino (Provincia di Asti), il pronipote dell'eroe, Maestro Marcello Rota, l'Addetto militare, Sciandra, il Presidente del Comites di Chambery, Del Treppo, oltre a numerosi ufficiali dell'Arma dei Carabinieri provenienti dall'Italia.
“Nel corso della toccante cerimonia presso l'edificio sede dell'allora Brigata dei carabinieri Reali e poi, fino al 1968, sede della Brigata della Gendarmeria, è stata scoperta una lapide donata dall'Arma e sono state deposte corone di alloro”, riporta il Console Bertoni. “Nel suo intervento il Generale Guimbert ha auspicato il rafforzamento della collaborazione con i carabinieri nella lotta al crimine organizzato transfrontaliero. L'evento – conclude il Console generale – ha permesso di constatare gli ottimi rapporti esistenti tra la Gendarmerie e l'Arma dei Carabinieri, forieri di ulteriori iniziative congiunte”. (aise)