L’ITALIAN DESIGN DAY ALL’AMBASCIATA ITALIANA A LONDRA

L’ITALIAN DESIGN DAY ALL’AMBASCIATA ITALIANA A LONDRA

LONDRA\ aise\ - L’Ambasciata italiana a Londra ha celebrato ieri, 27 marzo, la terza edizione dell’Italian Design Day (IDD), la serie celebrativa del design italiano nel mondo lanciata dalla Farnesina nel 2017, con una conversazione fra il noto architetto Benedetta Tagliabue e la design editor della rivista Wallpaper, Rosa Bertoli, dinanzi a un pubblico composto da specialisti del settore, collezionisti, investitori e stampa.
Attraverso il tema centrale “La città del futuro, la qualità della vita e le nuove frontiere dell’abitare”, la terza edizione ha posto l’attenzione sulle possibilità offerte dal design e dall’architettura nel migliorare i centri urbani e la qualità della vita, promuovendo idee, progetti e dibattiti circa la creazione della città del futuro.
Nel suo intervento di apertura, l’Ambasciatore Raffaele Trombetta ha sottolineato come il design italiano sia un settore di punta del nostro Paese, grazie alla sua capacità di combinare il senso della bellezza con la tecnologia e la sostenibilità. L’architetto Tagliabue, nell’illustrare diversi suoi progetti realizzati a Milano, Barcellona, Napoli, Edimburgo, Shangai, ha evidenziato come il “buon” design possa contribuire a rigenerare aree urbane ed a migliorarne la qualità di vita. Specie nella rigenerazione di aree abbandonate o nella riconversione di strutture preesistenti, è fondamentale prestare attenzione al contesto, ha rilevato Tagliabue, ricordando l’importanza di realizzare progetti che siano pienamente integrati con l’ambiente e la storia ove si sviluppano. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi