L’ITALIANA NELLA CERINO MIGLIOR SOMMELIER DI BELO HORIZONTE

L’ITALIANA NELLA CERINO MIGLIOR SOMMELIER DI BELO HORIZONTE

BELO HORIZONTE\ aise\ - È italiana ed è la prima donna ad essere insignita del riconoscimento la vincitrice del premio "Encontro Gastrô" come miglior sommelier di Belo Horizonte, capitale dello Stato del Minas Gerais, in Brasile. La prestigiosa rivista Encontro Gastrô ha assegnato il premio a Nella Cerino per il "buon lavoro" fatto realizzando la carta dei vini del nuovissimo ristorante "O Italiano".
Direttrice esecutiva dell'Associazione Brasiliana dei sommeliers - Minas Gerais (ABS-MG), Nella sogna di "insegnare ai brasiliani che il vino non è un bene di lusso". Come spiega alla stessa rivista che le ha consegnato il premio, "il vino è un alimento e dovrebbe essere accessibile a tutti". Nella però ha anche un altro desiderio: "andare in Italia e parlare dei meravigliosi vini brasiliani".
In Italia Nella è nata e qui si è laureata in Scienze Gastronomiche presso l'Università di Pollenzo, dopo aver lavorato come infermiera e giornalista medico-scientifica. Si è avventurava nel campo delle malattie cardiovascolari e si è innamorata del potere del cibo per prevenire e curare le malattie. Conclusi gli studi, ha dunque iniziato a viaggiare in giro per il mondo per conoscere la cucina di Paesi come India, Marocco, Canada, sino ad arrivare in Brasile, nella città di Tiradentes, a 190 chilometri da Belo Horizonte. Doveva rimanervi una settimana e invece vi si è trattenuta per tre mesi. "Lì ho trovato il Brasile che volevo davvero conoscere", spiega, e ha anche trovato l'amore. Ha sposato il pluripremiato sommelier Renato Costa (vincitore del premio Encontro Gastrô nel 2015 e 2016) e il suo cuore è diventato un po’ "mineiro". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi