MARCINELLE/ BILLI (LEGA): UN DOVERE RICORDARE

MARCINELLE/ BILLI (LEGA): UN DOVERE RICORDARE

ROMA\ aise\ - “Ricordiamo i 262 caduti sul lavoro, di cui 136 immigrati italiani, nella strage di Marcinelle. Italiani che avevano lasciato il nostro Paese per dare un futuro migliore alle proprie famiglie”. Così Simone Billi, deputato della Lega eletto in Europa, in occasione della Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo che si celebra oggi, 8 agosto, anniversario della tragedia mineraria di Marcinelle.
“È doveroso ricordare queste vittime” conclude Billi “e lavorare affinchè queste disgrazie non avvengano mai più”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi