MARCO PETACCO NUOVO CONSOLE GENERALE A BUENOS AIRES: IL PRIMO INCONTRO CON IL COMITES

BUENOS AIRES\ aise\ - È arrivato a Buenos Aires Marco Petacco, nuovo console generale d’Italia, che martedì scorso ha avuto la sua prima riunione con il Comites. Accompagnato dal console reggente Antonio Puggioni, il console ha incontrato il presidente Dario Signorini e i consiglieri che gli hanno augurato “buon lavoro” e assicurato tutta la loro collaborazione.
Marco Petacco è nato a Carrara (Massa Carrara) il 14 luglio 1975.
Laureato con lode in giurisprudenza presso l'Università di Pisa, entra in carriera diplomatica il 29 dicembre 2000.
Svolge i primi incarichi al Ministero degli Affari Esteri presso il Cerimoniale Diplomatico della Repubblica e alla Direzione Generale Paesi Asia, Oceania, Pacifico e Antartide. Confermato in ruolo dal 29 settembre 2001 presta servizio all’Ufficio III del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica collaborando a numerose visite di Stato effettuate dal Presidente della Repubblica Italiana, inclusa la prima Visita compiuta da un Capo di Stato Italiano in Sud Africa, nel marzo 2002.
All’estero, dal 2004 al 2008 è inviato quale Secondo e quindi Primo Segretario presso l’Ambasciata d’Italia a Caracas, con funzioni di capo della segreteria del Capo Missione con competenze anche sui 7 paesi di secondario accreditamento che dipendono dalla Sede. Dal 2008 al 2012 è Primo Segretario, poi Consigliere commerciale presso l’Ambasciata d’Italia a Budapest, dove svolge anche le funzioni di Vicario del Capo Missione.
Promosso Consigliere di legazione nel luglio 2011, fa rientro a Roma nel novembre 2011 alla DG Risorse e Innovazione, dove ottiene l’incarico di Vice Capo Unità per le Relazioni sindacali, l’innovazione e la semplificazione,
Da novembre 2012 a maggio 2013 segue, presso l’Istituto Diplomatico della DG Risorse e Innovazione, il corso di aggiornamento professionale per Consiglieri di legazione.
Nominato Console Generale a Johannesburg, vi ha assunto le funzioni il 26 ottobre 2015.per rimanervi fino al novembre di quest’anno. (aise)