ONLINE LE TRE VERSIONI DELLA “GUIDA ALLE RADICI ITALIANE”

ONLINE LE TRE VERSIONI DELLA “GUIDA ALLE RADICI ITALIANE”

ROMA\ aise\ - La “Guida alle Radici italiane”, presentata mercoledì scorso alla Farnesina, è stata resa disponibile e scaricabile gratuitamente online dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nelle sue tre versioni, una in inglese/italiano, una in spagnolo/italiano e una in portoghese/italiano.
La guida, che si rivolge alle nuove generazioni di italiani all’estero e di italo-discendenti di tutto il mondo, che contano dai 60 agli 80 milioni di persone, si pone come obiettivo quello di dare impulso agli italo-discendenti a venire, o anzi, tornare in Italia per scoprire le proprie radici italiane.
La guida al “turismo delle radici”, è dunque un libro differente dalle classiche guide turistiche, in quanto si basa su consigli ed itinerari, basati su storia, cultura, enogastronomia e feste tradizionali dei territori, specialmente quelli di forte emigrazione, pensate per chi vuole andare alla scoperta delle proprie origini familiari.
L’Associazione RAIZ italiana, promotrice del progetto assieme alla Direzione Generale per gli Italiani all’Estero, ha realizzato questa prima edizione sulla base di quattro Regioni, quali Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna e Puglia. Le quali costituiscono un primo gruppo di questa avventura. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi