PADIGLIONE ITALIANO ALLA SMART CHINA EXPO 2019

PADIGLIONE ITALIANO ALLA SMART CHINA EXPO 2019

CHONGQING\ aise\ - È stato inaugurato oggi, 26 agosto, presso l’International Yuelai Conference Center di Chongqing, il Padiglione italiano alla seconda edizione della Smart China Expo, manifestazione fieristica, tra le più importanti a livello nazionale nei settori di scienza, tecnologia e innovazione, a cui l’Italia prende parte in qualità di Paese Ospite d’Onore insieme a Gran Bretagna e Singapore.
Alla cerimonia di inaugurazione ha presenziato, in rappresentanza delle autorità locali, il vice presidente dell’Assemblea Popolare della Municipalità di Chongqing, Wang Yue, che ha sottolineato l’ottimo momento delle relazioni sino-italiane in settori strategici quali: aerospazio, automotive, semiconduttori e nuove tecnologie.
Presente anche il ministro consigliere Emanuele de Maigret, responsabile dell’Ufficio Commerciale dell’Ambasciata d’Italia in Cina, il quale, nel corso del proprio intervento, si è soffermato sull’importanza della partecipazione del nostro Paese a tale manifestazione in un’ottica di ulteriore rafforzamento dei rapporti bilaterali tra Italia e Cina nei campi dell’innovazione e delle nuove tecnologie.
Curato dal Consolato Generale d’Italia a Chongqing in collaborazione con ICE e Camera di Commercio Italiana in Cina, il padiglione occupa una superficie di 300 metri quadrati e ospita al suo interno alcune aziende particolarmente rappresentative dell’eccellenza industriale e tecnologica italiana: Leonardo - Divisione Elicotteri, azienda di Stato italiana attiva nei settori dell’aerospazio e della sicurezza, espone un elicottero modello AW109 in configurazione "Emergency Medical Services"; CTF Automobile China Investment Co. Ltd., importatore e distributore di grandi marchi automobilistici italiani (Ferrari, Maserati e Alfa Romeo), espone una Ferrari "Portofino" e una Maserati "Levante"; Saic Fiat Powertrain Hongyan Co., Ltd. (SFH), joint venture fondata nel giugno 2007 da SAIC-IVECO Commercial Vehicle Investing Co., Ltd. (SI), Fiat Powertrain Technologies Industrial (FPT Industrial) e Chongqing Machinery & Electronics (Group) Holding Co, Ltd. (CQMEG), ad oggi uno dei più grandi produttori di motori industriali, espone un motore Cursor 9 litri con tecnologia FPT a Gas Naturale (CNG/LNG); STMicroelectronics, azienda europea leader mondiale nel campo dei semiconduttori con un focus sull’elettronica di potenza (energia e automotive), l’Internet of Things (IoT) e l’Artificial Intelligence (AI), espone un modello di Smart Factory e applicazioni per l’automotive; Danisi Engineering, azienda specializzata nella fornitura di servizi di ingegneria dei veicoli e prototipazione ADAS, espone alcune interfacce di realtà virtuale; Gruppo-B810, azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi elettronici integrati (anche per IoT e AI) per i settori automotive, smart cities e smart mobility, alla Smart China Expo espone alcuni dispositivi innovativi per il settore automotive ed un’applicazione di intelligenza artificiale per la manutenzione predittiva; e MV Agusta, storico marchio del motociclismo italiano che ha recentemente firmato un accordo di collaborazione a lungo termine con Loncin Motor Ltd, in fiera espone un modello di motocicletta.
In occasione della Smart China Expo, inoltre, il Consolato Generale d’Italia a Chongqing ha collaborato con il China International Intelligent Industry Expo Organizing Committee, con la China Automotive Engineering Research Institute e con il Beijing Institute of Technology nell’organizzazione della prima edizione del "China-Italy Big Data (Automotive) and Smart Mobility Forum".
Tale evento, che si terrà il 28 agosto presso il Padiglione "N" del centro fieristico Yuelai, è dedicato alla mobilità smart ed è nato con l'obiettivo di esplorare concrete possibilità di collaborazione tra realtà accademiche e industriali italiane e cinesi. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi