PATRONATI: CHI APRE E CHI CHIUDE

PATRONATI: CHI APRE E CHI CHIUDE

ROMA – focus\aise\ - I patronati, si sa, svolgono un servizio di assistenza ai connazionali che si affianca e in molto casi sostituisce i servizi consolari, laddove la nostra rete diplomatica non sia presente o abbia difficoltà a soddisfare tutte le richieste della comunità.
Purtroppo, però, accade anche che i patronati debbano chiudere i loro sportelli, come è accaduto al Patronato SIAS - Servizio Italiano Assistenza Sociale che ha chiuso la propria sede di Lörrach. A darne notizia è stato il Consolato italiano a Friburgo, che ne ha ricevuto comunicazione dal patronato stesso. Le pratiche relative alla sede di Lörrach sono state trasferite alla sede centrale del patronato. I connazionali residenti nella circoscrizione di Friburgo, che finora erano utenti del Patronato a Lörrach, per avere informazioni circa le proprie pratiche dovranno rivolgersi alla sede SIAS di Neulingen (Dürrnerstr. 9) raggiungibile al numero di telefono +49 7237441661.
Per contro vi è la positiva esperienza del patronato INCA Regno Unito, che, dall’aprile dello scorso anno, a seguito di proposta spontanea e su base volontaria, svolge un servizio di assistenza anche in Scozia. Il patronato ha annunciato che il servizio proseguirà anche nel 2019, con lo sportello attivo nelle date confermate dal patronato per i primi sei mesi dell’anno. A Edimburgo lo sportello viene ospitato dall’Istituto Italiano di Cultura, sito all’82 di Nicolson Street. Lo sportello è attivo dalle 10 alle 14 il 22 e 29 gennaio, il 5 e 19 febbraio, il 5 e 19 marzo, il 2 e 16 aprile, il 7 e 21 maggio e il 4 e 18 giugno. Per qualsiasi informazione i connazionali possono contattare l’INCA agli indirizzi scozia.incauk@gmail.com o regnounito@inca.it o possono consultare il sito www.incauk.net. (focus\aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi