PORTO ALEGRE: IL CONSOLE GENERALE BORTOT ALLA SOTTOSCRIZIONE DEL “PACTO ALEGRE”

PORTO ALEGRE: IL CONSOLE GENERALE BORTOT ALLA SOTTOSCRIZIONE DEL “PACTO ALEGRE”

PORTO ALEGRE\ aise\ - Il Console Generale a Porto Alegre Roberto Bortot e il Presidente della Camera di Commercio Italiana Rio Grande do Sul Brasile, Felipe Anselmo Olinto, hanno partecipato martedì scorso, 26 marzo, giorno del 247º anniversario di Porto Alegre, alla sottoscrizione del “Pacto Alegre”, tenutasi presso il Palacio do Comércio, sede dell'Associazione Commerciale di Porto Alegre.
Il “Pacto Alegre” ha l’obiettivo di unire gli sforzi del mondo accademico, la pubblica amministrazione, l'iniziativa privata e la società civile con l'obiettivo di trasformare Porto Alegre in un ambiente favorevole alla creazione di posti di lavoro, attrazione di investimenti e miglioramento della qualità della vita.
77 le parti coinvolte nel progetto, in rappresentanza di diverse aree di intervento - sanitá, turismo, educazione, sport ed economia creativa – che lavoreranno a sei “sfide prioritarie”: Talenti (generare, mantenere e attrarre), Trasformazione Urbana (creare ambienti intelligenti e creativi per vivere e lavorare), Ambiente d'Affari (creare un ecosistema innovativo a livello mondiale), Immagine della Cittá (promuovere l'immagine di una cittá innovativa), Qualitá di Vita (migliorare il benessere delle persone nel campo della sanitá, sicurezza, cultura e dell'ambiente) e Modernizzazione dell'Amministrazione Pubblica (qualificare e agevolare l'accesso ai servizi per la popolazione e per le imprese).
Oltre al sindaco Nelson Marchezan Junior e al Vice-sindaco Gustavo Paim, hanno partecipato alla firma anche il consulente spagnolo Josep Piqué, che ha avviato iniziative di rivitalizzazione di cittá come Barcellona, in Spagna e Medellin, in Colombia. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi