PREMIO ITALIA-CINA: SCELTI I VINCITORI ITALIANI

PREMIO ITALIA-CINA: SCELTI I VINCITORI ITALIANI

ROMA\ aise\ - Si è conclusa la selezione degli artisti che hanno partecipato all’edizione 2019 del Premio Italia- Cina. Il Premio nasce da un’idea dell’Istituto Garuzzo per le Arti Visive in partnership con Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese (MAECI – DGSP), dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali - Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (MiBAC – DG AAP), dall’Istituto Italiano di Cultura di Pechino e dal National Art Museum of China (NAMOC).
I due artisti italiani vincitori sono Niccolò De Napoli e Violette Maillard, selezionati da una Commissione formata da tre esperti di arte contemporanea italiana: Cristiana Collu, Paolo Castelli e Cesare Biasini Selvaggi.
La Commissione ha inoltre ritenuto “meritevoli di segnalazione”, in quest’ordine, Pamela Diamante, Valentina Furian, Francesco Pellegrino e Andreas Zampella.
Nel giudicare i progetti presentati, la Commissione ha valutato rilevanza, originalità e fattibilità del progetto, anche in funzione dei caratteri culturali del paese ospitante; la potenzialità di coinvolgimento di istituzioni e di organizzazioni culturali anche locali; curriculum e portfolio degli artisti, qualità e strutturazione della presentazione del progetto proposto.
Niccolò De Napoli e Violette Maillard trascorreranno due mesi a Pechino, con il tutoraggio del National Art Museum of China (NAMOC) e dell’Istituto Italiano di Cultura, da metà ottobre a metà dicembre 2019.
A conclusione del soggiorno saranno presentati i progetti realizzati durante la residenza artistica. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi