PREMIO ITALIAMIA: A ROMA UN CONVEGNO PER L’AQUILA SCRIGNO D’ARTE NELL’EUROPA DELLA CULTURA

PREMIO ITALIAMIA: A ROMA UN CONVEGNO PER L’AQUILA SCRIGNO D’ARTE NELL’EUROPA DELLA CULTURA

ROMA\ aise\ - Il 9 maggio, nel giorno dedicato all’Europa, il Premio Italiamia - importante Sezione del Premio Europa e Cultura fondato dalla scrittrice Anna Manna - organizza un Incontro culturale per L’Aquila nel decennale del terremoto. L’incontro “AMBIENTE E CULTURA - Quando il luogo diventa paesaggio dell’anima”, si svolgerà a Roma, alle ore 16, a Palazzo Sora in Corso Vittorio Emanuele II n.217.
Ad un mese di distanza dall’anniversario della tragedia del terremoto, un evento per ricordare che la città deve continuare a risorgere oltre le cerimonie e le celebrazioni del decennale. L’Aquila nel cuore d’Italia non è soltanto il ricordo di una presenza importantissima nel panorama culturale italiano. La tragedia del terremoto non è riuscita a cancellare un patrimonio culturale che vibra di un’appassionata voglia di risorgere.
Così si daranno convegno scrittori e poeti nella prestigiosa sede del Sindacato Libero Scrittori italiani, alla presenza del Prof. Francesco Mercadante, amatissimo presidente del sindacato, Anna Manna riceverà gli artisti aquilani che giungeranno a Roma ancora commossi dalle celebrazioni del decennale, proprio per superare lo spirito celebrativo e rilanciare il discorso sulla rinascita della città.
La scelta della data per questo incontro di altissimo significato è un segnale che dispiega un ventaglio di angolazioni per analizzare il fenomeno culturale che L’Aquila rappresenta nella storia della cultura italiana ed europea. Terra d’origine di artisti indimenticabili, madre di una popolazione che conserva intatte le energie dell’Italia migliore, per moltissimi anni considerata il salotto letterario italiano, negli ultimi decenni ha mostrato una capacità di confronto ed incontro con gli artisti contemporanei anche d’avanguardia notevole.
Città amatissima da Maria Luisa Spaziani, legata indissolubilmente al nome di Laudomia Bonanni che ha dato il nome al più importante Premio letterario dedicato all’espressione artistica femminile, vanta nomi di primissimo piano tra gli intellettuali contemporanei. Dalla critica letteraria alla poesia, dalla narrativa alla pittura, dal saggio al racconto - indimenticabile il Premio Teramo per il Racconto - l’Abruzzo si stringe alla sua città del cuore - L’Aquila - in un abbraccio che vuol essere un sostegno verso il contatto ed il confronto con l’Europa della cultura. Un’Europa forse ancora da costruire e L’Aquila può e deve dare il suo contributo che sarà all’altezza della sua storia e della sua tradizione. Questo seguente è il programma dell’incontro, che si svolgerà in due tempi. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi