"QUELLI DEL VENERDÌ": ALL’IIC DI MONTREAL LA "CHIACCHIERA" DELLA CULTURA

"QUELLI DEL VENERDÌ": ALL’IIC DI MONTREAL LA "CHIACCHIERA" DELLA CULTURA

MONTREAL\ aise\ - "Quelli del venerdì": parte il nuovo progetto dell’Istituto Italiano di Cultura di Montreal. Un’occasione in cui la "chiacchiera" si muta in cultura: arti, lettere, filosofie, musiche, cinema, costumi…, insomma uno dei modi di "Vivere ALL’Italiana".
A presentare l’iniziativa venerdì, 31 maggio, alle 20.00, in Istituto, il direttore Francesco D’Arelli e Claudio Palmisano, pianista, compositore e commediografo, insieme al giornalista Marco Castiglia, al regista Roberto Zorfini, al fotografo Luigi Capasso, allo studioso di diritto Roberto Angrisani e a Vittoria Zorfini, interprete della comunicazione. Insieme presenteranno "Quelli del venerdì", un’idea nata all’improvviso in un giorno fra tanti, ma gravida di cultura vivente, gioiosa, leggera, tanto da fascinare chiunque.
"Quelli del Venerdì" è un modo antico di stare insieme, bevendo lo stesso tempo e consumando lo stesso spazio, come quando ogni scambio avveniva con gesti diretti. Con "Quelli del Venerdì" la sosta o la pausa o l’interruzione del tempo è la stessa esperienza vissuta nei caravanserragli, nei colloqui sommessi e lunghi delle veglie insonni o alla luce dei bivacchi. Con "Quelli del Venerdì" le idee, le storie, i suoni, le leggende… passano da sosta in sosta, arricchendosi, definendosi, ampliandosi, fino a che, dove che sia, trovano una mente curiosa che se ne impossessa: e allora quell’idea o quella storia o quella musica o quella leggenda nata chissà dove, chissà come, comincia la sua seconda vita, si impossessa dell’immaginazione, entra nel ricordo, si propaga, prende insomma nuova e più vivace forma. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi