RAPPORTI FVG-SLOVENIA: L’AMBASCIATORE TRICHILO A TRIESTE

RAPPORTI FVG-SLOVENIA: L’AMBASCIATORE TRICHILO A TRIESTE

TRIESTE\ aise\ - "Consolidare le già ottime relazioni culturali ed economiche che legano il Friuli Venezia Giulia alla Slovenia, con azioni e iniziative transfrontaliere in grado di sfruttare al meglio le potenzialità dei due territori, in un'ottica di un nuovo modello di Europa che deve ripartire dalla collaborazione tra popoli e comunità affini per storia, cultura e tradizioni". È quanto affermato dal presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Piero Mauro Zanin, che ieri ha ricevuto a Trieste l'ambasciatore d'Italia a Lubiana Paolo Trichilo.
"L'assemblea regionale - ha detto Zanin - intende porre le basi di un rapporto operativo e costruttivo con le regioni limitrofe, reinterpretando quel progetto della Comunità di lavoro di Alpe Adria che negli anni della cortina di ferro fece del Friuli Venezia Giulia un punto di riferimento tra comunità, tracciando e iniziando a traguardare obiettivi comuni non solo in ambito culturale, ma anche economico e commerciale".
In quest'ottica si inserisce la visita del presidente della Camera di Stato della Repubblica di Slovenia che, organizzata dal Consiglio regionale, si svolgerà a Trieste, giovedì 24 gennaio.
Nel corso dell'incontro l'ambasciatore Trichilo ha ricordato i diversi progetti europei che legano la Slovenia al Friuli Venezia Giulia, regione che in virtù della sua autonomia e per la contiguità territoriale si configura quale partner privilegiato della vicina Repubblica nelle relazioni economiche e commerciali.
All'incontro ha preso parte anche il consigliere regionale Danilo Slokar. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi