SUPERNOVA: IL LIBRO DI BIONDO E CANESTRARI A LONDRA CON +EUROPA

SUPERNOVA: IL LIBRO DI BIONDO E CANESTRARI A LONDRA CON +EUROPA

LONDRA\ aise\ - Il prossimo 2 marzo, dalle 19.00, l’Italian Bookshop di Londra (123 Glaucester Road, SW7 4TE) ospiterà la presentazione di “SUPERNOVA, il libro che ci svela segreti, bugie, tradimenti del MoVimento 5 Stelle: una nuova casta che si pretendeva anticasta”.
Organizzata da +Europa Londra, alla presentazione interverranno gli autori Nicola Biondo e Marco Canestrari. Modera la discussione Paolo Formica.
“Supernova è un noir politico. È la storia di come nasce, cresce e viene ammazzata la pazza idea di Gianroberto Casaleggio di costruire il primo movimento politico che utilizzi Internet come strumento di propaganda e organizzazione. È una storia raccontata da un osservatorio unico e privilegiato: abbiamo fatto parte, in momenti diversi e decisivi, della macchina organizzativa del MoVimento 5 Stelle”, scrivono Biondo e Canestrari. “L'abbiamo vista nascere, l'abbiamo fatta crescere, ce ne siamo allontanati. Conosciamo tutti i luoghi del delitto, le armi usate e i killer. Supernova trascina il lettore sul set del più incredibile assassinio: quello di una forza politica che attraverso la Rete ha creato una bolla narrativa degna di Matrix, il più grande raggiro di massa mai messo in atto in una democrazia occidentale”.
Nicola Biondo è stato perito giudiziario ausiliario di Milano, Brescia e Palermo. Componente della redazione di Blu Notte, trasmissione condotta da Carlo Lucarelli, ha scritto inchieste e reportage per Avvenimenti, La Stampa, L'Unitá, Radio Radicale e per il blog di Beppe Grillo. Dall'aprile 2013 al luglio del 2014 ha diretto l'ufficio comunicazione M5S alla Camera dei deputati.
Marco Canestrari, sviluppatore informatico, dal 2007 al 2010 ha lavorato presso Casaleggio Associati occupandosi, per il blog di Beppe Grillo, della comunicazione dei meetup locali, della produzione di contenuti multimediali e dell'organizzazione dei V-Day del 2007 e del 2008. È autore del documentario “19 luglio 1992. Una Strage di Stato”. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi