UNGA/ DEL RE AL PRIMO MINISTRO DEL SUDAN: PIENO SOSTEGNO DELL’ITALIA AL NUOVO GOVERNO

UNGA/ DEL RE AL PRIMO MINISTRO DEL SUDAN: PIENO SOSTEGNO DELL’ITALIA AL NUOVO GOVERNO

ROMA\ aise\ - Vice Ministro agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela del Re ha partecipato a New York all’Evento di Alto Livello sul Sudan, organizzato per la prima volta a margine dell’Assemblea Generale ONU. L’evento, co-presieduto dal Segretario Generale Guterres, dal Presidente della Commissione dell’Unione Africana Faki, e dal Primo Ministro del Sudan Hamdok, aveva l’obiettivo di mostrare un’unità d’intenti da parte della Comunità Internazionale nel sostenere il nuovo Governo sudanese, formatosi a inizio settembre a seguito del positivo esito dei negoziati tra forze armate e organizzazioni della società civile.
Del Re, nel suo intervento, ha innanzitutto espresso la felicitazione italiana per la formazione del nuovo Governo. “Dopo l’uscita di scena di Bashir – ha ricordato il vice ministro – l’Italia ha richiesto con forza che la transizione sudanese avesse una “soluzione africana”, sostenendo una mediazione dell’Unione Africana e dell’IGAD. La sola via d’uscita dalla crisi doveva venire dallo stesso popolo sudanese e avete mostrato al mondo che nessuno deve insegnarvi il linguaggio della pace e della responsabilità”.
“L’Italia è sempre stata a fianco del Sudan e la Cooperazione italiana è stata estremamente attiva nel fornire assistenza al popolo sudanese”, ha aggiunto. “Ora, in questo momento storico bisogna fare ancora di più e lo faremo! Il Sudan è troppo importante nel continente africano per poter fallire. Primo Ministro Hamdok, - ha, quindi, concluso – avete il nostro pieno sostegno!”.(aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi