3^ EDIZIONE DEL PREMIO CARLA POESIO

3^ EDIZIONE DEL PREMIO CARLA POESIO

BOLOGNA\ aise\ - Da sempre impegnata nel sostenere l’innovazione e l’eccellenza editoriale, Bologna Children Book Fair rivolge ora l’attenzione anche al mondo della ricerca universitaria attraverso il Premio Carla Poesio, intitolato alla memoria dell’importante studiosa di Letteratura per l’infanzia che ha collaborato con la fiera di Bologna fin dalla sua stessa progettazione.
Istituito da Bologna Children’s Book Fair in collaborazione con il Centro di Ricerca in Letteratura per l’Infanzia dell’Università di Bologna (CRLI), il Premio Poesio – ora giunto alla terza edizione – è un riconoscimento annuale volto a premiare la più innovativa e originale Tesi di Laurea italiana in Letteratura per l’infanzia.
La partecipazione è aperta a tutti coloro che abbiano approfondito con il proprio lavoro di tesi tematiche significative della letteratura per l’infanzia nel loro intreccio con l’immaginario, anche attraverso la connessione che la complessità di questa materia stabilisce, ad esempio, con ambiti artistici, educativi e crossmediali.
Il lavoro vincitore, decretato da una commissione composta da docenti universitari, ottiene come riconoscimento la pubblicazione presso un editore specializzato grazie al sostegno di BolognaFiere.
Nelle sue due edizioni, il premio ha rivelato un panorama di campi di indagine molto ricco e diversificato: dagli aspetti di carattere letterario, iconografico e artistico all’approccio storico-educativo, passando per studi di tipo linguistico e filologico fino ad arrivare all’intreccio tra l’editoria per l’infanzia e il settore del marketing.
La vincitrice della seconda edizione è Sara Mugerli con La televisione italiana rappresentata sulle riviste per ragazzi dal 1954 al 1964.
La tesi vincitrice della prima edizione, Il romanzo distopico alla Scuola Primaria: utopia o realtà? di Ilaria Martino, è ora un volume edito da Edizioni ETS, la cui pubblicazione è stata sostenuta da BolognaFiere.
Il bando del Premio Carla Poesio per la migliore Tesi di Laurea italiana in Letteratura per l’infanzia 2021 intende premiare la più innovativa e originale Tesi di Laurea in Letteratura per l’infanzia conseguita in un corso di Laurea Magistrale e/o a ciclo unico. La domanda di partecipazione è aperta a tutti i candidati che hanno discusso la tesi negli ultimi cinque anni accademici (2015-2016; 2016- 17; 2017-18; 2018-19; 2019-20) approfondendo tematiche significative della letteratura per l’infanzia nel loro intreccio con l’immaginario, anche attraverso le connessioni che la complessità di questa disciplina stabilisce, ad esempio, con ambiti artistici, storico-educativi, crossmediali. Le tesi focalizzate specificamente sulla traduzione non potranno essere prese in considerazione.
Una copia in PDF della tesi dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica premio.carlapoesio@bolognafiere.it entro il 15 ottobre 2020.
All’atto dell’invio il candidato dovrà allegare inoltre: Certificato rilasciato dall’Università di appartenenza che attesti il conseguimento del diploma di Laurea; Copia del documento di identità; Autodichiarazione con cui il candidato attesta di essere titolare dei diritti d’autore sull’elaborato presentato, escluso ogni diritto di terzi e liberatoria in caso di vincita; Informativa al trattamento dei dati personali, allegata al presente bando, debitamente sottoscritta.
Una commissione giudicatrice formata da esperti del settore esaminerà la documentazione pervenuta e individuerà, a suo insindacabile giudizio, il vincitore del premio. I nominativi dei primi cinque classificati e i titoli degli elaborati verranno pubblicati attraverso i canali di Bologna Children’s Book Fair (sito internet, newsletter e social network). L’annuncio del vincitore avverrà nel periodo precedente la manifestazione, mediante i medesimi canali di comunicazione sopra indicati, mentre la premiazione avrà luogo nei giorni di Bologna Children’s Book Fair 2021, con modalità e tempistiche che verranno debitamente comunicate.
Il premio consisterà nella pubblicazione dell’elaborato nella collana di Letteratura per l’infanzia “Bagheera” (editore ETS, Pisa) nel rispetto delle norme editoriali della collana, sulla base di un accordo che verrà definito direttamente tra il vincitore e l’editore ETS. L’iniziativa di cui al presente regolamento rientra nelle ipotesi di esenzione di cui all’art. 6 del D.P.R 430 del 26 Ottobre 2001. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi