COOPERAZIONE E RISONANZA: BOLZANO PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MIGRANTI

Cooperazione e Risonanza: Bolzano per la Giornata Internazionale dei Migranti

BOLZANO\ aise\ - In collaborazione con vari uffici provinciali, scuole e associazioni, il Servizio di coordinamento per l'integrazione della Provincia Autonoma di Bolzano ha elaborato il progetto "Cooperazione e risonanza". Obiettivo principale è dare un volto a persone con una storia di migrazione che danno il loro contributo quotidiano in professioni essenziali. A tal fine, gli alunni di alcune scuole secondarie di Bolzano, Merano e Ortisei sono entrati in contatto con cittadini migranti attraverso le associazioni che aderiscono al progetto e hanno documentato il loro lavoro quotidiano attraverso delle fotografie. Gli scatti sono stati pubblicati oggi, 18 dicembre, in occasione della Giornata internazionale dei migranti sui siti web e infoscreen del Servizio di coordinamento per l'integrazione (www.provincia.bz.it/integrazione) e dei partner del progetto. Il lavoro proseguirà nel 2021 con la realizzazione di una mostra itinerante. A darne notizia il sito della Provincia Autonoma di Bolzano.
"La promozione dell'inclusione e del coinvolgimento dei nuovi cittadini in tutti i settori della società è una sfida, un compito trasversale e un processo in divenire", afferma l’assessore Philipp Achammer, il quale aggiunge che "i nuovi cittadini ben integrati e che hanno buone conoscenze linguistiche e professionali danno il loro contributo allo sviluppo del Paese. Il progetto "Cooperazione e risonanza" è un'ulteriore dimostrazione del fatto che le associazioni svolgono un ruolo importante nell'integrazione dei migranti, offrendo attività e progetti mirati che facilitano l'ingresso dei nuovi cittadini nella comunità ospitante e agendo come ponte tra le persone con una storia di migrazione e la società". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi