DI MAIO: I 13 MARITTIMI ITALIANI BLOCCATI IN CINA POTRANNO RITORNARE IN ITALIA

Di Maio: i 13 marittimi italiani bloccati in Cina potranno ritornare in Italia

ROMA\ aise\ - “I 13 marittimi italiani bloccati in Cina potranno ritornare in Italia. Ho comunicato la notizia in una lettera inviata durante le festività ai sindaci che mi avevano chiesto un intervento per riportare in Italia i nostri connazionali”. Ad annunciarlo oggi sulla sua pagina facebook è il Ministro degli esteri Luigi Di Maio. Si tratta dei marittimi imbarcati sulle due navi italiane ferme al largo del porto di Huanghua dallo scorso giugno a causa della disputa commerciale tra Cina e Australia.
“Lavorare in silenzio e con umiltà, senza proclami, porta importanti risultati. Questa è la strada che abbiamo scelto”, continua Di Maio. “È un onore servire il mio Paese e sono grato al nostro Corpo Diplomatico che nonostante le difficoltà legate alla pandemia non si sta risparmiando. Ringrazio anche il Governo cinese per aver risposto alla nostra richiesta”, conclude il Ministro. “Andiamo avanti così”. (aise) 

Newsletter
Archivi