“MEMORIE DI OGGETTI CON MOOK”: NUOVO APPUNTAMENTO CON “SCEGLI IL CONTEMPORANEO. TI RACCONTO ROMA”

“Memorie di oggetti con Mook”: nuovo appuntamento con “Scegli il contemporaneo. Ti racconto Roma”

ROMA\ aise\ - Nuovo appuntamento domani, 30 dicembre, con “Scegli il contemporaneo. Ti racconto Roma”. Protagonista della rassegna digitale sarà Mook con la video narrazione “Memorie di oggetti con Mook” a partire dalle 11.00 sui canali social di senzatitolosrl e su Youtube sul canale “Senza titolo - Progetti aperti alla cultura”.
Quella proposta domani sarà una narrazione emotiva in digitale per conoscere i linguaggi espressivi del contemporaneo.
Il lavoro di Carlo Nannetti e Francesca Crisafulli, in arte MOOK, viene raccontato per la prima volta ad un pubblico di non vedenti e ipovedenti attraverso una speciale narrazione audio a partire dalla descrizione del loro studio romano al Pigneto.
Mook, insieme ad un educatore museale specializzato in accessibilità culturale, accompagnerà il pubblico nella loro camera delle meraviglie, nello studio dove prendono forma le opere, attraverso una narrazione coinvolgente. Un racconto immersivo per scoprire il valore narrativo che contraddistingue il processo creativo della produzione artistica di Mook e gli oggetti e i materiali che compongono le loro opere: composizioni poetiche che raccontano nuove storie per nutrire nuovi immaginari e memorie. Un racconto partecipato ricco di suggestioni che stimolerà l’immaginazione di tutto il pubblico attraverso l’utilizzo di un linguaggio descrittivo insieme ad una narrazione evocativa utili a favorire non solo una comprensione cognitiva, ma anche una conoscenza emotiva.
Mook nasce nel 2000 a Roma da un progetto di Carlo Nannetti e Francesca Crisafulli. Entrambi vivono e lavorano a Roma dove si sono diplomati all’Istituto Europeo di Design e dove attualmente insegnano. La loro attività artistica spazia dalla scultura alla grafica d’arte, dal design all’illustrazione. (aise) 

Newsletter
Archivi