Ungaro (Iv): “ricordare Antonio Megalizzi perché l’Europa è la nostra casa comune”

ROMA\ aise\ - “Due anni fa moriva Antonio Megalizzi. Antonio, un italiano impegnato e un grande europeista, da sempre attivo nello studio, nella radio che tanto amava e nella costruzione di un futuro migliore. Un futuro con al centro il sogno europeo e i suoi valori”. A parlare del giovane giornalista italiano ucciso il 14 dicembre 2018 nell’attentato al mercatino di Natale di Strasburgo è stato Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto in Europa.
“Antonio - aggiunge l’eletto all’estero - rappresenta quella generazione di ragazze e ragazzi che considerano l'Europa la propria casa. Valori che nella pandemia e in tempi di Brexit dobbiamo difendere anche nel suo nome”. (aise)