Incontro virtuale tra il ministro Di Maio e la rappresentante USA per il Commercio (USTR) Tai

ROMA\ aise\ - Una settimana intensa e particolarmente significativa per i rapporti tra Italia e Stati Uniti si è conclusa nel pomeriggio di venerdì, 16 aprile, con il colloquio in videoconferenza tra il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, e la rappresentante USA per il Commercio (USTR), Katherine Tai.
Ricordando gli esiti molto positivi della recente visita a Washington, il ministro Di Maio ha sottolineato il comune interesse a far leva sull’eccellente partenariato bilaterale per sviluppare una collaborazione commerciale sempre più stretta ed efficace.
I rapporti transatlantici, ha osservato Di Maio, hanno un valore strategico anche sotto il profilo economico e per questo meritano di essere pienamente sostenuti anche in ambito europeo, promuovendo un’agenda commerciale positiva e sempre più vantaggiosa tra UE e Stati Uniti. Al riguardo, tra i principali dossier trattati durante il colloquio, il ministro Di Maio ha ribadito di aver accolto con favore l’accordo raggiunto tra la Commissione europea e l’Amministrazione Biden sulla sospensione dei dazi legati alla controversia Airbus/Boeing, che danneggiano importanti settori del Made in Italy, sebbene l’Italia non partecipi al consorzio Airbus. Il ministro Di Maio ha inoltre auspicato che si possa trovare una convergenza con gli Stati Uniti sui dazi imposti alle importazioni di acciaio e alluminio ed espresso apprezzamento per la nuova disponibilità americana a raggiungere un accordo in ambito OCSE sulla tassazione dei servizi digitali.
Importante è stata anche la comune conferma dell’impegno a collaborare per riformare l’Organizzazione Mondiale del Commercio, favorire la ripresa economica dopo la pandemia e incrementare le forniture di vaccini.
Il ministro Di Maio ha infine invitato la USTR Tai alla riunione Ministeriale G20 Commercio, che egli presiederà il prossimo 12 ottobre a Sorrento. (aise)