La Regina Paola ed il Re Alberto si uniscono alla comunità italiana in Belgio nel saluto all’Ambasciatrice Basile – di Alessandro Butticè

BRUXELLES\ aise\ - La comunità degli italiani residenti in Belgio saluta la sua Ambasciatrice, Elena Basile, che ha lasciato una traccia indelebile del suo passaggio quale Ambasciatrice d’Italia presso il Regno del Belgio. Nessuno potrà scordare il suo grande impegno nel rappresentare il Bel Paese nel Plat Pays. Sempre con grande eleganza e stile. Anche nelle situazioni più complicate. Come quella della pandemia. In vista della fine del suo mandato, la nostra bravissima Ambasciatrice è stata ricevuta in visita di commiato anche dalla Regina Paola e dal Re Alberto, presso il Palazzo Belvedere.
Un’attenzione all’Italia che conferma la profonda amicizia tra i due Paesi ed i legami affettivi esistenti anche in passato tra la Casa Reale belga e l’Italia.
Una videoconferenza con il Direttivo del Gruppo di Iniziativa Italiana (GII), che riunisce gli imprenditori italiani presenti a Bruxelles, e la videoconferenza organizzata dall’Ambasciatore tedesco con tutti gli Ambasciatori UE hanno completato una serie di incontri virtuali ed in presenza organizzate da esponenti governativi, del mondo culturale e diplomatico al fine di salutare la rappresentante d’Italia in Belgio.
“Le parole di apprezzamento e di affetto che ho ricevuto da tanti amici della società civile e politica belga in queste ultime settimane hanno per me un grande valore, testimoniando la particolare vicinanza e collaborazione esistente tra i due Paesi, a cui spero di aver fornito, insieme alla mia squadra, un piccolo contributo” ha dichiarato l’Ambasciatrice Basile, con la consapevolezza di chi ha lavorato con passione e con risultati riconosciuti. Chi scrive è stato personale testimone del suo valore e della sua alta dedizione alla causa italiana. Ma anche della riconoscenza delle diverse associazioni, civili e militari, italiane in Belgio.
Tra le quali, oltre al Comites, l’Associazione Nazionale degli Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (ANCRI), la Sezione di Bruxelles-Unione Europea dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia (ANFI), la Sezione Benelux dell’Associazione Nazionale Carabinieri (ANC) e la Sezione belga dell’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo (UNUCI).
In un messaggio diretto a tutti i soci dell’associazione dei benemeriti della Repubblica, il Presidente Nazionale, Tommaso Bove ha rivolto “un cordiale saluto ad Elena Basile, Ambasciatrice d'Italia presso il Regno del Belgio, Socia Nazionale dell'ANCRI, che ha terminato il suo mandato a Bruxelles. All'Ambasciatrice un riconoscente pensiero dell'ANCRI tutta, che il 10 dicembre 2019 è stata ospitata ad un ricevimento presso la sua residenza, a conclusione di un Convegno sui Valori, organizzato presso l'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles. Ad maiora, Eccellenza, grazie ancora e auguri per ogni Sua futura attività”.
Un saluto riconoscente all’Ambasciatrice Basile anche a nome dell’Aise, che ha sempre beneficiato della sua attenzione, assieme a tutti gli altri organi di stampa italiani accreditati in Belgio. È stato bello, come italiano, essere stato rappresentato in Belgio in questi anni dall’Ambasciatrice Elena Basile, cui auguriamo ogni ulteriore successo professionale. Ma anche personale e letterario, visto il suo grande talento di scrittrice, oltre che di diplomatica e donna delle Istituzioni. (alessandro butticé\aise)