Nutraceutica: successo per il workshop dell’Agenzia ICE in Giordania, Palestina e Iraq

AMMAN\ aise\ - È stato un “grande successo” per il Workshop sulla Nutraceutica in Medio Oriente, che ICE Agenzia, in collaborazione con FEDERSALUS, ha organizzato questa mattina, 31 marzo 2021, nell'ambito delle iniziative a supporto del settore della Nutraceutica e degli Integratori Alimentari Made in Italy. A comunicarlo, la sede di Amman dell’Agenzia ICE.
L'evento, svolto in modalità digitale, ha visto la partecipazione di 20 aziende italiane produttrici ed altrettanti operatori esteri di diversi paesi dell'area Mediorientale, in particolare Libano, Arabia Saudita, Giordania e Palestina.
L’iniziativa pianificata con il proposito di presentare la Nutraceutica Made in Italy in un'area geografica caratterizzata da una crescente domanda di integratori alimentari per agevolare l’avvio di possibili rapporti di collaborazione industriale e accordi di natura commerciale con operatori del sistema distributivo esteri. Il settore degli integratori alimentari ha registrato negli ultimi anni, una crescente e diffusa attenzione, sia nei mercati maturi che nei mercati in via di sviluppo, in risposta ad una crescente ricerca della qualità della vita, a specifiche e sempre più evolute esigenze di salute e benessere nonché di prevenzione dei fattori di rischio di malattia.
In tale scenario il mercato italiano, primo in Europa, si è sviluppato negli ultimi anni arrivando ad un fatturato pari a circa 3,6 miliardi di euro e ad un utilizzo, secondo logiche ed esigenze diversificate da parte di circa 32 milioni di italiani (65% della popolazione italiana adulta). La produzione di integratori è realizzata principalmente da aziende di produzione in conto terzi, ubicate prevalentemente in Italia. Al riguardo, si registra una dinamica positiva anche a livello occupazionale, con oltre 11.500 addetti. (aise)