ABM: DOLORE PER LA SCOMPARSA DI ELISA DALLA CORTE

ABM: DOLORE PER LA SCOMPARSA DI ELISA DALLA CORTE

BELLUNO\ aise\ - “Con l’avanzare degli anni mi sono sentito come un grande albero in una foresta di abeti: sempre più solo vedendo via via cadere attorno a me, ad uno ad uno, tanti alberi amici di una vita. Ora è caduta la pianta, che per tanti anni mi è stata vicina e mi ha aiutato a vincere i venti e le tempeste più difficili. Lo schianto è terribile, ma mi sorregge la gioia per l’amore e per il sorriso donato e ricevuto”.
Sono le parole di Vincenzo Barcelloni Corte, presidente onorario dell’Associazione Bellunesi nel Mondo. Questa mattina, dopo breve malattia, è venuta a mancare sua moglie Elisa Dalla Corte. Aveva 84 anni.
Una notizia che rattrista l’Abm. L’associazione da lui fondata nel 1966 e che ha guidato per quindici anni.
“Il Direttivo, tutte le Famiglie dell’estero, d’Italia ed Ex emigranti, il personale e tutti il collaboratori sono vicini a Vincenzo e alla sua famiglia in questo momento di dolore”, le parole del Presidente Abm Oscar De Bona, che vuole sottolineare come “Elisa fosse una donna dalle grandi virtù, vicina al suo Vincenzo e al mondo del volontariato. Una vera signora, che con eleganza e discrezione ha condiviso la passione e l’amore di suo marito verso l’Associazione Bellunesi nel Mondo”. E proprio assieme a Vincenzo partecipò al 50.mo dell’Abm.
Parole di commiato stanno arrivando da tutto il mondo e il gonfalone della Casa madre non mancherà, come segno di vicinanza al suo presidente onorario, in occasione dei funerali che saranno celebrati nella giornata di sabato 1 giugno, alle 15.30, nel Duomo di Belluno. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi