BELLUNO: IL MUSEO INTERATTIVO DELLE MIGRAZIONI CHIUDE FISICAMENTE MA APRE VIRTUALMENTE

BELLUNO: IL MUSEO INTERATTIVO DELLE MIGRAZIONI CHIUDE FISICAMENTE MA APRE VIRTUALMENTE

BELLUNO\ aise\ - Ai tempi dell’emergenza Coronavirus il MiM Belluno, Museo interattivo delle Migrazioni, non si ferma, al contrario. “Vogliamo regalare la visita a 360° di uno dei percorsi offerti dal nostro museo”, le parole di Oscar De Bona, presidente dell'Associazione Bellunesi nel Mondo. “Un semplice modo, realizzato in proprio, per permettere a chiunque - che in questo momento si trova giustamente a casa, per far fronte al Covid-19 - di fare una visita, almeno virtuale, nel mondo delle migrazioni”.
Basterà quindi collegarsi a questo link  per "entrare" al MiM Belluno. Ad accogliere l'internauta ci penserà Marco Crepaz, direttore Abm, che presenterà l'iniziativa e accompagnerà personalmente l'ospite in un percorso della durata di mezzora, in cui si avrà modo di conoscere un secolo di storia della nostra emigrazione italiana, veneta e bellunese.
“Buona visita a tutti”, conclude De Bona, “augurandoci di incontrarvi prossimamente in modo non virtuale, ma reale!”. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi