FOIBE: IL COMITATO 10 FEBBRAIO CELEBRA IL CENTENARIO DELLA NASCITA DI NORMA COSSETTO

FOIBE: IL COMITATO 10 FEBBRAIO CELEBRA IL CENTENARIO DELLA NASCITA DI NORMA COSSETTO

ROMA\ aise\ - Con lo slogan “Un sorriso lungo cento anni”, il Comitato 10 Febbraio annuncia l’avvio delle manifestazioni per commemorare il centenario della nascita di Norma Cossetto, nata il 17 maggio 1920 a Santa Domenica di Visinada e decorata di Medaglia d’Oro al Merito Civile.
“Contiamo, visto il grande successo della manifestazione “Una Rosa per Norma Cossetto” del 5 ottobre scorso, che ha coinvolto circa 130 città, di organizzare la celebrazione del centenario in tutte le città italiane e anche all’estero – dichiara il presidente nazionale del Comitato 10 Febbraio, Emanuele Merlino – lo faremo in collaborazione con le associazioni degli esuli, le amministrazioni pubbliche e chiunque condivida le finalità dell’iniziativa. In analogia con tutte le manifestazioni promosse dal nostro sodalizio, la celebrazione del centenario sarà apartitica e tutti potranno collaborare”.
L’apertura delle celebrazioni avverrà sabato 16 e domenica 17 maggio 2020, in contemporanea in tante città, mentre la chiusura è prevista mercoledì 25 novembre 2020, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. Un evento speciale si terrà domenica 4 ottobre e lunedì 5 ottobre 2020, quando sarà riproposta, per il secondo anno consecutivo, la manifestazione “Una Rosa per Norma Cossetto”.
Il Comitato 10 Febbraio stamperà un manifesto e una cartolina celebrativa, sarà realizzata un’agile pubblicazione, mentre ampio spazio ai singoli eventi verrà dato sul sito web nazionale www.10febbraio.it e sulle pagine Social del Comitato. Inoltre, è in via di definizione un fitto calendario di convegni e dibattiti sulla figura di Norma Cossetto, sulle foibe e l’esodo e contro la violenza sulle donne.
Il Comitato chiederà i patrocini morali alla Presidenza della Repubblica, alla Camera dei Deputati, al Senato della Repubblica, all’Associazione Nazionale Comuni d’Italia, all’Unione Province Italiane, alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, e all’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia.
Alle associazioni degli esuli e al Ministero dell’Istruzione verrà chiesto di dedicare a Norma Cossetto il concorso “10 Febbraio”, relativo all’anno scolastico 2020-2021.
Tra le proposte che saranno inviate agli Enti locali, c’è ad esempio quella di illuminare con il tricolore, il 16 e il 17 maggio 2020, un monumento simbolo della città.
“Sono certo che questo centenario sarà ricco di soddisfazioni – conclude Merlino - e non nascondo che l’impegno fa tremare i polsi. Ma con l’aiuto di tutti sapremo onorare questo appuntamento storico. Ce lo chiede il sorriso di Norma, ce lo chiede l’Italia”. (aise) 

Newsletter
Archivi