L’ASSOCIAZIONE "PIEMONTESI IN CINA" PREMIA A SHANGHAI LO CHEF ITALIANO SERAFIN

L’ASSOCIAZIONE "PIEMONTESI IN CINA" PREMIA A SHANGHAI LO CHEF ITALIANO SERAFIN

SHANGHAI\ aise\ - La Bagna Cauda fa furore anche a Shanghai. Lo scorso 23 novembre, infatti, è stato sancito il gemellaggio tra comunità piemontese in Cina e Regione, grazie all’arte culinaria dello chef Gianluca Serafin, titolare di Castagnole Monferrato, Asti, del ristorante Atto Primo, a Shanghai, uno dei locali più fedeli alla cultura enogastronomica regionale.
Durante la serata, la cui cena è stata per la prima volta inserita nel Bagna Cauda Day, manifestazione che promuove il piatto tipico piemontese, il presidente dell'Associazione Piemontesi in Cina, Adriano Zublena, ha consegnato allo chef Serafini una targa firmata dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in riconoscimento della promozione della regione del nord d’Italia svolta attraverso la cucina ed i prelibati prodotti enogastronomici piemontesi.
“Tutti i partecipanti hanno potuto indossare il grembiule ufficiale con il logo del "Bagna Cauda Day". Anche nel corso del 2020 questo piatto – ha annunciato con soddisfazione il presidente Zublena - sarà un ottimo pretesto per attirare le persone cinesi a sentir parlare di Piemonte e gustare i prodotti tipici della nostra terra, come i cardi gobbi di Nizza Monferrato”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi