“MIGRAZIONI E MOBILITÀ. IERI, OGGI E DOMANI”: L’ENTE BERGAMASCHI NEL MONDO PRESENTA IL CONVEGNO DI NIZZA

“MIGRAZIONI E MOBILITÀ. IERI, OGGI E DOMANI”: L’ENTE BERGAMASCHI NEL MONDO PRESENTA IL CONVEGNO DI NIZZA

BERGAMO\ aise\ - Da più di cinquant’anni al servizio della comunità bergamasca all’estero, l’Ente Bergamaschi nel Mondo, presieduto da Carlo Personeni e coordinato da Mauro Rota, Presidente del Circolo di Bruxelles che si pone come interfaccia nel contesto europeo, in stretta collaborazione con numerosi partner, sta dando un impulso alla promozione del “Sistema Bergamo e Lombardo” attraverso un progetto di marketing culturale.
Forte della sinergia con il Centro D.L.C.M., Centro di Ricerca e di Risorse in Didattica/Didattologia delle Lingue-Culture e delle Migrazioni-Mobilità (centroricercadlcm.eu), sono stati realizzati interventi didattici, promozioni del territorio, pubblicazioni, conferenze ed un Convegno annuale.
Giunto alla sesta edizione, quest’anno il Convegno internazionale “Migrazioni e Mobilità. Ieri, oggi e domani”, che vede come fil rouge il tema del "Viaggio e ricorrenze", si terrà, durante tutta la giornata di venerdì 27 settembre 2019 nel Teatro Garibaldi del Consolato Generale d'Italia a Nizza.
Il Convegno prevede la partecipazione di autorità istituzionali con il Vicepresidente della Camera dei Deputati, Ettore Rosato, accompagnato da una nutrita rappresentanza di Parlamentari eletti nella Circoscrizione Estero come Laura Garavini, Simone Billi, Angela Schirò, Elisa Siragusa e del Deputato Flavio Di Muro, con la presenza di amministratori italiani, francesi e referenti della comunità italiana in Costa Azzurra rappresentata dal Presidente del Comites Franco Valenti e dal Consigliere del Cgie Enrico Musella.
Il Centro D.L.C.M. diretto dalla professoressa Silvana Scandella si avvale di un Comitato Scientifico-Organizzativo internazionale costituito da esponenti del mondo accademico, docenti e ricercatrici, e referenti locali al fine di creare un ponte tra la Ricerca e il Territorio, tra l'istituzione universitaria e la società civile.
Come consuetudine, il Convegno si pone come momento di analisi delle tematiche del fenomeno migratorio in dinamica evoluzione e proprio per concretizzare questo "Ponte" tra Ricerca e Territorio, si è voluto anticipare il programma del Convegno presentandolo in modo inusuale domani, venerdì 20 settembre, alle ore 17:30 nella "piazza" Food court all'interno del Centro Commerciale tra i più grandi d'Europa, all'Oriocenter di Orio al Serio (Bergamo). Il lungimirante utilizzo dello spazio aperto attirerà l'attenzione del flusso passante proprio per l'eccezionalità della modalità all'interno di un centro commerciale che si proporrà come vero "Social Center".
Alla presentazione curata dalla responsabile marketing di Oriocenter, Antonia Latino, seguiranno i saluti del Presidente dell'Ente Bergamaschi nel Mondo Carlo Personeni, concentrandosi poi sulla presentazione del programma del Convegno di Nizza curata dalla Direttrice del Centro DLCM, Silvana Scandella. La promozione territoriale sarà l'obiettivo degli interventi del Sindaco di San Pellegrino Terme, Vittorio Milesi e di Angela Schiavi (già Sindaco di Onore, Bergamo) mentre la Dirigenza della Scuola Alberghiera di San Pellegrino Terme esporrà l'opportunità del Convegno per avviare una procedura di scambio con la Scuola Alberghiera Paul Augier di Nizza.
Marco Rota, Direttore dell'Associazione "Teatro Viaggio" concluderà con la presentazione del progetto "Bergamo chiama Europa" che vedrà impegnato l'Ente Bergamaschi nel Mondo nella promozione del "Sistema Bergamo" in contesto europeo con il supporto di rappresentazioni teatrali. (m.r.\aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi