TORNEREMO A RITROVARCI IN CANSIGLIO: IL PRESIDENTE CAMPAGNOLO SCRIVE AI TREVISANI NEL MONDO

TORNEREMO A RITROVARCI IN CANSIGLIO: IL PRESIDENTE CAMPAGNOLO SCRIVE AI TREVISANI NEL MONDO
TREVISO\ aise\ - “Cari soci e carissimi Presidenti di Sezione AITM, avrei preferito in questa pagina anticiparvi, come tradizione, il messaggio di augurio per uno speciale ritrovo in Cansiglio, ma come ben sapete il Covid-19 ha colpito a partire dal mese di marzo 2020 tutto il mondo, costringendo i governi nazionali a imporre uno stop a tutte le attività sociali per salvaguardare la salute dei loro cittadini. È stato un colpo molto forte per un’associazione come la nostra che vive di socialità, di abbracci, di feste, di convivialità, di momenti di svago vissuti insieme”. Inizia così il messaggio di saluto che il presidente dell’Associazione trevisani nel mondo, Guido Campagnolo, indirizza ai corregionali all’estero che di solito, a fine luglio, si ritrovano in Cansiglio per l’incontro annuale.
“Abbiamo dovuto dall’oggi al domani sospendere tutte le attività associative (riunioni, feste di sezione, inaugurazioni, pranzi sociali)”, scrive Campagnolo. “Queste limitazioni si sono riflesse anche sul calendario degli appuntamenti associativi, che riportiamo ogni mese a pagina 37 della nostra amata rivista. La speranza è quella di poterli riprogrammare durante l’autunno, salvo un nuovo peggioramento della pandemia. Tra tutte, la decisione più dolorosa è stata il dover annullare l’evento più atteso e più sentito da tutti i Trevisani, il Cansiglio Day, alla cui organizzazione stavamo lavorando da mesi. Con tutte le limitazioni e i vincoli imposti dalle normative vigenti non sarebbe stata la solita festa, si sarebbe perso il calore umano e lo stare insieme per un intero giorno nel nostro Cansiglio. L’appuntamento è rimandato al Cansiglio Day del 2021”.
“Una scelta, comunque, - sottolinea il presidente – presa sulla scia di quelle della Regione del Veneto, che ha cancellato numerosi appuntamenti (Giornata dei Veneti nel Mondo, Consulta, Meeting ed i progetti culturali 2020), ridimensionando i contributi per il corrente anno e dirottandoli nell’emergenza sanitaria”.
Rimandata anche l’Assemblea Annuale: questo “momento fondamentale per l’approvazione del bilancio e per la programmazione delle attività associative, che si sarebbe dovuta tenere il 16 maggio, è stata riprogrammata per sabato 26 settembre sempre a Vazzola presso l’Auditorium della Biblioteca Giorgio Lago”.
L’associazione, informa il presidente, “in piena pandemia, pur avendo chiuso gli uffici della Sede Centrale, ha cercato di rispondere alle vostre richieste attraverso il cellulare, i social (WhatsApp, Facebook) e via email. Le vostre chiamate per conoscere la situazione in Italia, ci hanno incoraggiato e dato fiducia. Tanto che appena è stato possibile, il 4 maggio scorso, abbiamo riaperto gli uffici della Sede e dal 18 maggio possiamo ricevervi su appuntamento, garantendo tutte le misure di sicurezza. È comunque consigliato l’utilizzo di modalità alternative (telefono, mail, WhatsApp) per tutte le pratiche (iscrizioni, cancellazioni, aggiornamenti dati dei soci, richiesta invio di un numero arretrato della rivista per mancato ricevimento). I nostri dipendenti, Emanuela (segreteria) e Marco, sono a completa disposizione per aiutarvi nella risoluzione di tutte le problematiche durante gli orari di apertura. La pandemia ha purtroppo alterato il tradizionale svolgimento in tutte le sezioni nel mondo della vita associativa, compresa la raccolta e il saldo delle quote associative. Per l’anno 2020 la scadenza del saldo degli abbonamenti, tradizionalmente fissata per fine aprile, è prorogata al 31 dicembre. Nessun abbonamento verrà sospeso prima di tale data. La nostra speranza è di continuare ad avere tutti voi come soci partecipi alla vita della grande famiglia dei Trevisani nel Mondo e attendiamo gli articoli, le foto (comprese quelle storiche), le poesie, le lettere e le proposte da pubblicare nei prossimi numeri della rivista associativa”.
“Per tutti i soci singoli, che non hanno nelle vicinanze una sezione, è possibile abbonarsi anche online, compilando il form nella sezione Unisciti a noi del sito associativo”, informa Camapgnolo, che ricorda: “l’archivio fotografico dell’AITM vi aspetta per essere scoperto: un viaggio virtuale tra immagini e video della nostra emigrazione nel mondo, cui potete contribuire inviando le vostre foto. La biblioteca AITM è aperta ed è possibile svolgere ricerche e richiedere in prestito i libri sull’emigrazione, sulla storia e sulle bellezze artistiche della Marca Trevisana. Vi invito a seguire i nostri profili social (Facebook e Instagram) e a consultare il sito internet associativo per essere sempre aggiornati sulle attività della Trevisani nel Mondo. Al momento di scrivere questo messaggio, apprendo notizie preoccupanti riguardo alla diffusione della pandemia in Sud America. Tutta la Trevisani nel Mondo è vicina ed in apprensione per tutti i veneti lì presenti. Vi invio virtualmente il mio personale augurio di poterci di nuovo incontrare in uno dei tanti momenti associativi”, conclude. “Un forte abbraccio trevisano!”. (aise)
Newsletter
Archivi