“UNA VITA MIGRANTE”: ALLA CLI DI NEUCHÂTEL LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI BARCELLA SU LEONARDO ZANIER

“UNA VITA MIGRANTE”: ALLA CLI DI NEUCHÂTEL LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI BARCELLA SU LEONARDO ZANIER

NEUCHÂTEL\ aise\ - Nel pomeriggio di domani, martedì 15 settembre, alle ore 18.30, presso la CLI di Neuchâtel, al 32 di Rue du Tertre, si terrà alla presentazione del libro “Una vita migrante. Leonardo Zanier, sindacalista e poeta (1935-2017)”. All'incontro sarà presente anche l'autore, il professore Paolo Barcella.
Sindacalista e animatore politico culturale nella Svizzera del secondo dopoguerra, Leonardo Zanier è scomparso il 29 aprile 2017.
Nell'occasione, la FCLIS lo ha ricordato così: “Per noi delle Colonie Libere Leo non è stato solamente il poeta, lo scrittore, l’intellettuale e il sindacalista, che ha saputo intrecciare, senza soluzione di continuità, lavoro, poesia, scrittura, impegno politico e sociale. Leo Zanier – che della Federazione delle CLI è stato presidente dal 1970-74, per poi diventarne presidente onorario nel 2000 – è stato un riferimento, l’interlocutore di cui stimolavi il parere e sollecitavi il consiglio, con il quale, con intelligenza e passione, articolavi il confronto”.
L'ingresso alla presentazione del volume è libero ma, in osservanza delle misure cantonali e federali, sarà obbligatoria la prenotazione all'inidirizzo e-mail restaurant@cli-ne.ch o tramite il sito della CLI di Neuchâtel. (aise)