BRISBANE: L’ICCI QUEENSLAND LANCIA IL PROGETTO “YOUNG MEMBERS”

BRISBANE: L’ICCI QUEENSLAND LANCIA IL PROGETTO “YOUNG MEMBERS”

BRISBANE\ aise\ - “ICCI Qld Young Members” è il nuovo progetto lanciato dalla Camera di Commercio Italiana nel Queensland (ICCI Qld) per coinvolgere i futuri leader e professionisti della comunità italiana business del South East Queensland.
Il progetto è stato ufficialmente annunciato da poche settimane ed è un costante work in progress, ma gli young members hanno già avuto modo di incontrarsi con alcune figure chiave come il Console a Brisbane, Salvatore Napolitano, il Presidente della Camera di Commercio e Industria Italiana per il Queensland, Filippo D’Arrò, il Segretario Generale, Federica Marinatto, e altre figure di grande rilievo del tessuto socio-economico di Brisbane.
“Nonostante il progetto sia stato lanciato in un momento così straordinario e difficile, non soltanto per la comunità imprenditoriale italiana nel Quensland ma per la più ampia popolazione, i risultati dei primi incontri sono molto positivi e promettenti”, rende noto la ICCI. “I preparativi hanno richiesto diversi mesi di discussione e pianificazione. In particolare, il progetto ha come obiettivo principale quello di arricchire la base membership con un nuovo gruppo di giovani professionisti e leader, che saranno gli ambasciatori e i promotori del Made in Italy nel prossimo futuro”.
Una delle principali caratteristiche, sottolineano da Brisbane, è la giovane età dei nuovi soci, rigorosamente tutti under 35, e le forti connessioni e radici con l’Italia.
“Crediamo che assicurare la continuità e la diffusione della cultura italiana e delle sue tradizioni attraverso un gruppo di giovani professionisti, che sono già ben avviati nella loro carriera, sia uno dei modi migliori per continuare a crescere e perseguire gli obiettivi di una Camera di Commercio Italiana all’estero” afferma il Presidente D’Arrò.
Parte naturale del progetto è il coinvolgimento di figure chiave e di rilievo della comunità italiana nel Queensland, che possano incanalare al meglio i talenti di questi giovani. Si prevede, dunque, di coinvolgere il gruppo anche nel consiglio di amministrazione della ICCI Qld, offrendo ad un rappresentante la possibilità di partecipare agli incontri mensili e contribuire con idee innovative per promuovere la Camera e renderla rilevante per le generazioni di oggi.
“Siamo molto fiduciosi e positivi nel successo che questo progetto porterà non soltanto alla ICCI Qld ma – conclude D’Arrò – all’intera comunita’ italiana, e non, del Queensland”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi