“G20 e B20: una prospettiva australiana”: l’iniziativa delle Camere di Commercio straniere in Australia

SYDNEY\ aise\ - “G20 e B20: una prospettiva australiana” è il tema del summit virtuale organizzato da un collettivo di Camere di Commercio Internazionali presenti nel Paese, tra cui la Italian Chamber of Commerce and Industry in Australia.
L’evento si terrà il 18 novembre e intende capire dove stanno andando le principali economie del pianeta e fare lo stato dell’arte rispetto allo scambio internazionale delle imprese che hanno tra gli obiettivi comuni la sostenibilità, cercando al contempo di comprendere come si comportino le industrie in Australia.
Quest'anno l'Italia è il paese ospitante del G20 con il focus del Summit che sono i tre pilastri del G20: People, Planet, Prosperity.
I rappresentanti delle industrie saranno coinvolti in tavole rotonde di alto profilo, esprimeranno la visione dei diversi paesi che incarnano all'interno del mercato australiano e condivideranno le pipeline dei progetti, le sfide e le opportunità che vedono a livello locale.
Il gruppo B20 ammonta a 3,5 trilioni di dollari di fatturato in tutto il mondo e, in particolare, gli IDE in Australia sono aumentati in media dell'8% all'anno dal 2000, raggiungendo 1 trilione di dollari nel 2020. Questo record è un voto internazionale di fiducia per l'economia australiana che stabilisce le tendenze e interagisce con le comunità locali e i governi a tutti i livelli.
Anche se il summit sarà condotto on line (per registrarsi si può accedere a questo link), ci sarà l'opportunità di incontrarsi di persona al post evento #Networking Cocktail che si terrà a Sydney CBD dalle 17:00 AEDT. (aise)