SIGLATO MEMORANDUM DI COOPERAZIONE TRA CAMERA DI COMMERCIO ITALO-CECA E HOSPODARSKA KOMORA CESKE REPUBLIKY

SIGLATO MEMORANDUM DI COOPERAZIONE TRA CAMERA DI COMMERCIO ITALO-CECA E HOSPODARSKA KOMORA CESKE REPUBLIKY

PRAGA\ aise\ - È stato siglato ieri, 19 febbraio, al Florentinum di Praga, alla presenza dell’ambasciatore Francesco Saverio Nisio, il memorandum di cooperazione tra la Camera di commercio e dell’industria Italo-Ceca (CAMIC) e la Camera di commercio della Repubblica Ceca (HKCR – Hospodarska komora Ceske Republiky).
La firma del protocollo da parte del presidente CAMIC, Gianfranco Pinciroli, e del presidente della HKCR, Vladimir Dlouhy, si è tenuta in apertura della conferenza "Consumatore 4.0 – Trend globali nel retail" che ha visto l’intervento come relatori di Alessandro Pasquale (ceo Karlovarske mineralni vody), Alessandro Zanotti (Digital Customer & Channels lead, Accenture Italia e Centro Europa), Aleksandar Keselj (managing director della Ferrero Repubblica Ceca) e Leonardo Ferrandino (presidente del gruppo Dr. Max Pharma).
Come ha sottolineato l’ambasciatore Nisio, i rapporti commerciali tra l’Italia e la Repubblica Ceca sono molto positivi e presentano ulteriori potenzialità di crescita. Secondo le stime recentemente diffuse dall’Ufficio statistico ceco, infatti, l'interscambio tra i due Paesi ha registrato nel 2018 il record storico di 13 miliardi di euro con un incremento del 3,3%, mentre le importazioni italiane in Repubblica Ceca sono aumentate del 5,4% raggiungendo i 6,4 miliardi di euro. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi