“LA BATAILLE D’ALGER, UN FILM DANS L’HISTOIRE” DI MALEK BENSMAÏL AL ROME INDEPENDENT FILM FESTIVAL

 “LA BATAILLE D’ALGER, UN FILM DANS L’HISTOIRE” DI MALEK BENSMAÏL AL ROME INDEPENDENT FILM FESTIVAL

ROMA\ aise\ - Il documentario “La Bataille d’Alger, un film dans l’Histoire” del regista Malek Bensmaïl è tra i lavori selezionati al Rome Independent Film Festival, in competizione nella sezione internazionale di documentari “DocumentaRIFF”.
Il film sarà presentato nella sala Magnani presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma il 22 novembre alle 18.00 in presenza del regista Malek Bensmaïl e i partecipanti del film.
“La Bataille d’Alger, un film dans l’Histoire” (2018) è una coproduzione Francia-Svizzera-Algeria prodotto da INA, Histoire, Hikayet Films, Imagofilm Lugano e RSI Radiotelevisione svizzera.
Il documentario raccoglie le preziose testimonianze di Francesca Solinas, Picci Pontecorvo, Giuliano Montaldo all’epoca assistente di Gillo Pontecorvo, il giornalista Bernardo Valli che era corrispondente per l’Unità in Algeria nel 1965, e di altri partecipanti algerini, francesi e americani.
Dopo otto anni di guerra per l’indipendenza dell’Algeria il regista italiano Gillo Pontecorvo gira il suo film “La battaglia di Algeri”.
Sessant’anni dopo, l’appassionante ritorno di un film tra storia e leggenda. Nel 1965, tre anni dopo l’indipendenza dell’Algeria, il regista italiano Gillo Pontecorvo ricostruisce nel suo film la battaglia di Algeri (1956-1957). Il film in bianco e nero dall’estetica ispirata dei fatti di attualità ha l’effetto di una bomba e si guadagna il Leone d’Oro a Venezia nel 1966. La delegazione francese boicotta la consegna del premio e il film resta di fatto vietato per anni nelle sale cinematografiche francesi. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi