ESTATE PARTENOPEA: MUSICA AL CENTRO ANTICO CON LA NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI

ESTATE PARTENOPEA: MUSICA AL CENTRO ANTICO CON LA NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI

NAPOLI\ aise\ - A Napoli, da oggi al 26 luglio, si svolgerà la rassegna “Musica al Centro Antico”, a cura della Nuova Orchestra Scarlatti. La manifestazione, realizzata con il sostegno del MiBACT, della Regione Campania e del Comune di Napoli, è ideata dal direttore artistico M° Gaetano Russo e prevede 5 appuntamenti con programmi che spaziano tra classico, opera e musica latinoamericana per arricchire di svago e cultura le sere dell’estate partenopea.
Si inizia questa sera alle 19:00 nel Cortile di San Lorenzo Maggiore, in Piazza San Gaetano 316, con Euterpe & Terpsicore uniti di nuovo nella gioia di far musica, suonando, cantando e danzando la brillante Trio-sonata di Domenico Gallo, un po’ veneziana e un po’ napoletana; Giuseppe Sammartini, che nel suo Concerto per flauto dolce alterna vivace stile galante e meridionale malinconia; il Pergolesi geniale di Chi disse ca la femmena; il brio comico della Sinfonia d’Opera di Paisiello; Cimarosa, che prima inneggia alla libertà con Madama Erlecca, in un crescendo già quasi rossiniano, poi fa cantare a Pulcinella una sognante Serenata; il sogno tardo romantico della Fantasia per corno e archi del tedesco Franz Joseph Strauss; i poetici e deliziosi Valzer di Šostakovic, accompagnati per l’occasione da un’inedita coreografia; la dolcissima Ave Maria per clarinetto e archi e la travolgente Fuga di Astor Piazzolla.
Un gioco musicale festoso e vario a cui partecipano, accanto alla Nuova Orchestra Scarlatti, il soprano Naomi Rivieccio, Lorenza Maio nella duplice veste di solista al flauto dolce e ballerina, accompagnata nella danza da Mirko Melandri, la flautista Marilù Grieco, Luca Martingano al corno e Gaetano Russo al clarinetto.
La rassegna musicale si svolgerà tra il Cortile di San Lorenzo Maggiore e la Domus Ars. L’ingresso è gratuito fino esaurimento posti, tutti distanziati e in sicurezza, ma è necessaria la prenotazione scrivendo a info@nuovaorchestrascarlatti.it (Indicando nome e cognome di ciascun partecipante, recapito telefonico e segnalando, per opportuna distribuzione dei posti, se componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi).
Seguiranno gli appuntamenti di sabato prossimo, 11 luglio, alle 19:00, nella Domus Ars Centro di Cultura (Via Santa Chiara n.10) con “Klavierquartett”; il 18 luglio, alle 19:00, sempre alla Domus Ars Centro di Cultura (Via Santa Chiara n.10) con “Donne all'Opera! Le grandi protagoniste del Melodramma”; sabato 25 luglio, alle 19:00, questa volta nel Cortile del Complesso di San Lorenzo Maggiore in Piazza San Gaetano 316, con “Sul Sur. A South American Anthology”; per concludersi domenica 26 luglio, alle 19:00, ancora alla Domus Ars Centro di Cultura, con “Musica insieme”.
La Nuova Orchestra Scarlatti ha debuttato nel 1993 all’Auditorium RAI di Napoli. A partire dal 1994 è presente sul territorio campano con eventi e rassegne. L’Orchestra svolge numerosi concerti in Italia e all’estero, con un repertorio vastissimo, ma volto a valorizzare nel mondo il patrimonio della scuola musicale napoletana. L’Orchestra infatti realizza da anni anche incontri musicali dedicati ai giovani, coinvolgendo migliaia di ragazzi delle scuole del nostro territorio.
Il Maestro Gaetano Russo è fondatore e direttore artistico della Nuova Orchestra Scarlatti, nata nel 1993 a seguito dello scioglimento dell’Orchestra Scarlatti della RAI di Napoli, nonché coordinatore e responsabile artistico della nuova Comunità delle Orchestre Scarlatti.
Diplomatosi al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, il M° Russo è stato Primo Clarinetto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli nel 1979, e dall’ottobre del 1980 al 1992 Primo Clarinetto solista dell’Orchestra Scarlatti della RAI di Napoli. Ha collaborato inoltre con l’Orchestra Sinfonica della RAI di Roma, l’Orchestra Toscanini di Parma e l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia. È stato titolare di cattedra di Clarinetto presso i Conservatori di Foggia, Latina, Napoli, e per oltre 30 anni presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Come solista ha tenuto concerti in tutta Europa. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi